Fognini Show a Shanghai: perde con il numero 553 e fa un gestaccio ai tifosi | Real Tennis
Real Tennis

Fognini Show a Shanghai: perde con il numero 553 e fa un gestaccio ai tifosi

Fognini_Shanghai_2014

Fognini_Shanghai_2014

Momento decisamente no per Fabio Fognini che perde malamente con la wild card  cinese Chuhan Wang e lascia il campo alzando il dito medio.

Shanghai – A voler trovare una qualche plausibile scusa, potremmo dire che Fabio Fognini ha mal digerito, forse per un problema fisico,  questa trasferta asiatica dalla quale ne esce decisamente sconfitto.

Fuori al primo turno dal China Open per mano di Ernests Gulbis e fuori anche a Shanghai, sempre al primo turno, ma con l’ aggravante che, in questo caso, a decidere le sorti del tennista ligure è stata una wild card, tal Chuhan Wang, cinese classe 1992, con dalla sua un best ranking fermo alla posizione numero 544, oggi 553.

Troppi gli errori (e i regali) concessi da Fognini al cinese che, dopo il tie break rifilato all’azzurro nel primo set, si è ritrovato sull’1-1 con break successivo strappato all’avversario per merito di un doppio fallo di Fognini seguito da due erroracci, ai quali, purtroppo, ne hanno fatto seguito altri.

Tanto incredulo Wang nel finale del match, quanto incupito Fabio Fognini che, a differenza di Beijing, questa volta saluta l’arbitro, poi si scontra un pò malamente con il cinese per raggiungere la sua postazione e lascia il campo a testa bassa e dito medio alzato in direzione di un pubblico in festa per l’impresa del tennista di casa.

7-6 (5); 6-4 il punteggio finale che manda Chuhan Wang al secondo turno contro il tunisino Malek Jaziri, protagonista anche lui di un’altra impresa ai danni dell’americano Donald Young che ha subito un punteggio simile a quello del nostro giocatore 7-5; 6-4.

Fabio Fognini esce di scena anche nel doppio, dove fa coppia con l’americano  Rajeev Ram, dal quale si ritira dopo un primo set vinto 6-2 da Rohan Bopanna insieme a  Florin Mergea.

Tutti a casa” scrive Fognini in un tweet che ricorda la sua “fantastica” trasferta orientale.

Come dicevamo in apertura è probabile che, dietro alle ultime non esaltanti prestazioni di Fabio Fognini, si nasconda un problema fisico; quel che è certo è che i suoi “colpi di testa” non qualificano il miglior professionista italiano in uno sport che ha fatto delle correttezza e del bon ton, la sua bandiera.

Fognini_dito_Shanghai_14

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.