Francesca Schiavone si ferma ad un passo dalla doppietta, a Rabat vince la Pavlyuchenkova - Real Tennis
Real Tennis

Francesca Schiavone si ferma ad un passo dalla doppietta, a Rabat vince la Pavlyuchenkova

Prima di concentrarci sul match o sul torneo in generale, la prima cosa da fare è complimentarci con Francesca Schiavone, prossima al ritiro ma ancora in grado di competere ad altissimi livelli e di farci emozionare. Brava, davvero, nonostante sia mancata la ciliegina sulla torta per completare una storica doppietta, dopo il successo a Bogotá di poche settimane fa.

La leonessa milanese ha ceduto 75-75 alla potente russa ma non senza lottare, nel primo set è stata avanti di un break e nel secondo ha avuto la palla per andare a servire per chiudere il parziale.
In ogni caso può essere ancora una volta fiera del torneo disputato, tornerà meritatamente nelle prime 100 giocatrici del mondo e la prossima settimana sarà in gara a Madrid, pronta per stupirci ancora.

Questo però è stato anche un sabato ricchissimo di appuntamenti e di grandi sfide. Rimandendo al circuito WTA successo della tedesca Barthel, giustiziera di Camila Giorgi, nel torneo di Praga.
Brava a recuperare un parziale di svantaggio e ad imporsi 6-2 al terzo su Kristyna Pliskova.

 

Nel circuito maschile le sfide per il titolo nei tre tornei in programma questa settimana ci offrono grandi campioni ma anche qualche sorpresa. Ad Instanbul super match domani: Raonic-Cilic.
Allo storico torneo dell’Estoril (Portogallo) troveremo invece Carreno Busta, davvero on fire nell’ultimo periodo, e l’esperto Muller.
Chiudiamo poi con la sfida Pella-A. Zverev, live dalle 13 e 30 su Supertennis, col beniamino di casa pronto a conquistare il suo terzo titolo in carriera.

 

Dulcis in fundo, non dimentichiamoci del master 1000 di Madrid che è iniziato quest’oggi con alcuni match femminili, tra gli altri Roberta Vinci ha battuto la russa Kasatkina, avversaria temibile, per 61-16-61. Domani esordio invece per Fabio Fognini contro il portoghese Sousa.
Fuori subito nelle quali Sara Errani, che in meno di 24 ore è passata dalla semifinale persa a Rabat al torneo spagnolo.

 

Domani continuano poi le pre-quali sia maschili che femminili al Foro Italico. Ingresso libero fino a Mercoledì.

Buon tennis a tutti!

 

Gianluca Rossino