ATP FINALS LONDRA: Berdych su Cilic in due set, ma che noia

Tomas-Berdych-Marin-Cilic-London_2014

Altra partita lampo sul centrale della O2 Arena dove Tomas Berdych si aggiudica l’incontro su Marin Cilic per 6-3 6-1

Londra – Considerando che trattasi dei migliori 8 giocatori al mondo (fermo restando che manca Nadal), le aspettative in termini di spettacolo erano, forse, un p√≤ pi√Ļ alte rispetto a quanto fino ad oggi visto in campo.
Match lampo e mai oltre i due set con valori a volte fin troppo sproporzionati ai danni di uno spettacolo che, dobbiamo essere sinceri, fatica a venire fuori.
Oggi, ad esempio, sul centrale della O2 Arena di Londra si sono affrontati Marin Cilic e Tomas Berdych, entrambi reduci dal doppio 6-1 maturato, rispettivamente, da Novak Djokovic e Stan Wawrinka che, invece, si affronteranno questa sera.
Incontro, quello tra Berdych e Cilic, che non ha pienamente soddisfatto, vuoi per la solita velocità con il quale si è concluso (1 ora e 15 minuti), vuoi per la piattezza di gioco che, diciamolo, non fa onore al vincitore degli US Open.

Perch√® alla fine dell’incontro √® proprio, Marin Cilic, ad uscirne con le ossa rotte: 6-3 6-1 il punteggio che di fatto lo escluse, seppur non ancora matematicamente, dal prosieguo nel cammino per giungere in semifinale.
Berdych, dal canto suo, non ha brillato, ma ha eseguito il suo compitino rimettendosi, di fatto, in gioco per provare ad andare avanti. Considerando che ora gli manca all’appello il solo Novak Djokovic, non sar√† facile per lui, ma se √® vero che la matematica non √® un opinione, le sue possibilit√† sono potenzialmente ancora tutte aperte.

Il match pomeridiano delle ATP World Tour Finals di Londra si conclude, dunque, con Tomas Berdych vincente su Marin Cilic per 6-3 6-1 .

Info autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.