Fognini, Lorenzi è derby a Mosca

Fognini, Lorenzi è derby a Mosca dopo la vittoria di entrambi i giocatori sui rispettivi avversari; i due azzurri si incontreranno negli ottavi.

Fognini, Lorenzi è derby a Mosca dopo la vittoria di entrambi sui rispettivi avversari.

Alla Kremlin Cup, torneo Atp 250 con montepremi di 717.250 Dollari, esordiscono bene entrambi gli azzurri.

Fabio Fognini non ha avuto difficoltà ad eliminare il lituano Ricardas Berankis, sconfitto in soli 58 minuti con il punteggio di 6/1 – 6/2.

Stessa sorte per Paolo Lorenzi che si è trovato di fronte, però, un altro italiano: Federico Gaio.

Non è andata bene al giovane 24enne di Faenza che, partito molto bene, si è fatto recuperare da Lorenzi vittorioso per 6/4 nel primo parziale. Molto simile anche l’andamento del secondo set con Gaio in vantaggio e Lorenzi che recupera chiudendo l’incontro con un doppio 6/4.

Bicchiere mezzo pieno per l’Italia del tennis che perderà uno dei suoi protagonisti nel prossimo incontro, ma avrà matematicamente ai quarti un atleta azzurro.

Fabio Fognini e Paolo Lorenzi si ritroveranno, infatti, di fronte per la sesta volta in un bilancio che vede il ligure avanti per 4 vittorie ad 1.

Guardando al tabellone il possibile quarto di finale vedrebbe uno dei nostri giocatori contro Albert Ramos, seconda testa di serie del torneo, ed ulteriori ipotetiche semifinali contro Kohlschreiber, Bellucci, Pella o Tipsarevic.

Fognini, Lorenzi è derby a Mosca , dunque, con Fabio favorito per quel che riguarda gli scontri precedenti.