Stop di Fognini a Monte Carlo

Stop di Fognini a Monte Carlo dove il ligure si arrende al terzo set a Carreno Busta. Fuori anche Andreas Seppi che cede a Zverev.

Stop di Fognini a Monte Carlo dove il ligure cede allo spagnolo Pablo Carreno Busta in tre set terminati con il punteggio di 7-6 (0) 6-7 (4) 6-3 in due ore e 23 minuti di gioco.

Sostenuto dal calore del pubblico italiano presente in tribuna, Fabio manca subito una chance di break nel terzo gioco.

Sul 3-2 per Carreno Busta, Fognini annulla cinque palle break, fallisce un’opportunità per il 3-3 e finisce per cedere il servizio, andando sopra 4-2.

Fognini, in realtà, è padrone degli scambi, ma perde troppo sul servizio. Riesce, in ogni caso, a portarsi sul 4 pari e, con un fulminante dritto lungolinea, ad ottenere il break che gli consentirà di servire per il primo set.

Ancora problemi sul servizio e, complice il terzo doppio fallo e un altro paio di gratuiti, Fognini  non sfrutta l’occasione, fa rientrare l’avversario e subisce il tie break senza realizzare nemmeno un punto.

La reazione del ligure non tarda ad arrivare al punto che il secondo parziale si avvia con un secco 3-0 per l’azzurro.

Reagisce, però, anche Carreno Busta che non tarda a rimontare l’avversario portandosi su un più agevole 4 pari e penalty per Fabio Fognini, reo di aver lanciato una pallina in spiaggia.

Fabio perde ancora il sevizio sul 5 pari, arriva a due punti dalla sconfitta sul 6-5 30-15 per lo spagnolo, ma da quel momento risale in cattedra e nel tie break, sul punteggio di 4-4, infila tre vincenti uno più spettacolare dell’altro, e pareggia i conti.

Nel terzo e decisivo set, l’incontro si gioca su un sostanziale equilibrio fino al 4/3 per lo spagnolo.

A quel punto Fabio commette l’ultimo doppio fallo e due errori da fondo che cedono il servizio allo spagnolo, bravo a chiudere definitivamente l’incontro.

Stop di Fognini a Monte Carlo che fa seguito alla sconfitta di Andreas Seppi per mano di un più che perfetto Alexander Zverev, numero 20 del mondo.

Zverev si è imposto sul nostro Seppi in 68 minuti con un punteggio secco pari a 6-1 6-2.