Chengdu: Fognini avanti, Berrettini ko

Nel torneo cinese avanza Fabio Fognini, che raggiunge i quarti, mentre Berrettini si arrende all’australiano Edben

Chengdu: Fognini avanti, Berrettini ko

Nel torneo cinese di Chengdu (cemento, montepremi 1.070.040 $), Fabio Fognini supera (6-4 7-6) il qualificato belga Bemelmans, n. 112 del mondo, e raggiunge i quarti di finale.

Nel primo set decisivo, per Fabio, il break conquistato nel quarto game che gli ha concesso di raggiungere il perentorio 6-4 di vantaggio.

Nel secondo set, dopo un vantaggio di 3-1, Fabio si è fatto dapprima raggiungere e poi superare 3 giochi a 4. Decisivo il tie break dove il giocatore ligure ha condotto 5-0 per poi chiudere definitivamente con il punteggio di 7-2.

Non è andata bene, invece, all’altro italiano: Matteo Berrettini.

Il 22enne romano, vincitore proprio con Fognini del doppio a San Pietroburgo, è stato sconfitto (6-3 3-6 7-6), infatti, dall’australiano Matthew Ebden, numero 47 nel ranking mondiale e ottava testa di serie, qui a Chengdu.

Partita equilibratissima quella tra i due giocatori con il nostro Matteo sotto al primo set per 6 giochi a 3, subito restituiti nel secondo.

La finale dell’incontro si è decisa al tie break, chiuso in favore dell’australiano per 7 punti a 3.

I 10 ace di Berrettini non gli sono valsi la vittoria, ma il giovane giocatore romano continua nel suo cammino e matura sempre più esperienza che, sicuramente, gli sarà utile nel prossimo futuro.

Chengdu: Fognini avanti, Berrettini ko e derby italiano evitato ai quarti, visto che adesso Fabio Fognini incontrerà proprio Matthew Ebden, vincitore su Berrettini.