Fognini: è semifinale in Cina

Fabio Fognini, a Chengdu, supera senza problemi l’australiano Ebden e approda in semifinale. Si riapre il sogno delle ATP Finals londinesi

Fognini: è semifinale in Cina

Fabio Fognini fa rispettare il suo numero 1 del seeding e supera, senza problemi, l’australiano Matthew Ebden.

Se di riscatto vogliamo parlare, riscatto c’è stato per i colori azzurri dal momento che proprio Ebden aveva eliminato agli ottavi il nostro Matteo Berrettini, compagno vincente di doppio di Fognini in quel di San Pietroburgo.

6-4 6-2 il punteggio in favore del numero 1 italiano e numero 13 nel ranking mondiale.

Match iniziato con un Fognini sul tranquillo andate e sotto per 2 giochi a 0. Da lì è iniziata la  rimonta con primo set chiuso per 6-4.

Il secondo parziale è stato sempre Fabio ad avere le redini del gioco con break strappati al 5° e 7° gioco e buona la prima al match point, chiuso con una volée di rovescio, dopo 1 ora 10 minuti di gioco.

Fabio approda, così, in semifinale dove incontrerà Taylor Fritz, vincitore sull’altro americano, Sam Querrey, per 7-6(1) 7-5.

Nell’altra semifinale lo scontro sarà fra Bernard Tomic, proveniente dalle qualificazioni, e Joao Sousa.

A questo punto si riapre, per Fognini, la race per la rincorsa alle ATP Finals di Londra. Fabio si trova, infatti, in 11a posizione dietro a Kei Nishikori, ma una possibile vittoria del torneo di Chengdu gli farebbe guadagnare ulteriori e preziosi punti.

Per Fabio Fognini: è semifinale in Cina alla quale guardiamo, a questo punto, speranzosi, anche in un’ottica Masters di Londra.