Fabio Fognini rientra a Stoccolma

Dopo la semifinale mancata a Pechino causa infortunio alla caviglia, rientra in campo Fognini che, a Stoccolma, affronterà Lacko

Fabio Fognini rientra a Stoccolma

Una semifinale non giocata a Pechino e un Master 1000 saltato: questo il bilancio dell’infortunio alla caviglia patito da Fabio Fognini.

Il ligure, numero 14 nel ranking mondiale e superato in classifica questa settimana da Borna Coric, finalista a Shanghai,, rientrerà all’Intrum Stockholm Open, torneo ATP 250 dotato di un montepremi di 612.755 Euro, in corso sul veloce indoor della capitale svedese.

Forte dalla sua posizione nel ranking mondiale, Fabio esordirà direttamente al secondo turno dove troverà lo slovacco Lukas Lacko, numero 80 Atp.

I precedenti dicono che, in entrambi gli incontri giocati, Fabio ha sempre vinto.

Di fatto il ligure scenderà in campo come testa di serie numero 2 del torneo, con John Isner, numero 10 Atp, accreditato come più probabile vincitore.

Terza testa di serie assegnata al Next Gen greco Stefanos Tsitsipas, numero 15 Atp, e quarta concessa, invece, all’americano Jack Sock, numero 17 Atp.

Le prime quattro teste di serie entreranno in scena a partire dal secondo turno.

Assente giustificato il detentore del titolo: Juan Martin Del Potro che, come dicevamo, ha chiuso anzitempo la stagione per via della frattura alla rotula.

Fabio Fognini rientra a Stoccolma giovedì contro Lukas Lacko per un appuntamento che sarà trasmesso in diretta anche su SuperTennis, tv della Federazione.