Fognini: operazione alla caviglia?

Fabio Fognini parteciperà al Masters 1000 di Parigi non inseguendo più le Atp Finals. La sua priorità è, adesso, la caviglia. Rischio operazione?

Fognini: operazione alla caviglia?

Fabio Fognini, non ha nascosto la sua preoccupazione per la caviglia ancora dolorante.

A Vienna, nell’incontro perso contro Fucsovics, era apparso meno incisivo del solito, probabilmente sofferente. Oggi scopriamo, che, in effetti, la caviglia non solo era gonfia, ma anche dolorante.

Un’ipotesi intervento dunque?

Fabio non lo esclude anche perché sembrerebbe che il dolore non sia recente e da imputarsi all’episodio visto in quel di Pechino , ma che il ligure lo trascini addirittura da marzo.

Quello di cui Fognini è certo è che la race to London non rientra più fra le sue priorità.

Dopo mesi di infiltrazioni e massaggi è la caviglia che lo preoccupa e non certo la partecipazione le Atp Finals che, ovviamente, non disdegna, ma che vorrebbe poter giocare solo se nelle condizioni fisiche per farlo.

Anche la partecipazione all’ultimo Masters di stagione, Parigi Bercy, è stata messa in forse fino all’ultimo.

Oggi è arrivata, però, la conferma di Fabio presente nel tabellone principale e rientro di Rafa Nadal come numero 1 del seeding.

Fabio potrebbe incontrare proprio quel Fucsovics che lo ha eliminato al secondo turno di Vienna, quando, come dicevamo, il dolore all’arto inferiore è tornato a farsi vivo più che mai.

Come per Stoccolma anche a Parigi Fabio sceglierà di non allenarsi per evitare di caricare troppo la caviglia.

Fognini: operazione alla caviglia? Il giocatore spera di no, ma, a questo punto, vedremo il corso degli eventi a Bercy dove l’azzurro sarà in campo a partire da martedì.

Il nostro in bocca al lupo a Fabio, naturalmente.