Bercy: Federer, Fognini e Verdasco passano senza giocare

Infortuni protagonisti del Masters parigino dove Fognini, Federer e Verdasco passano agli ottavi senza giocare, causa ritiro dei rispettivi avversari.

Bercy: Federer, Fognini e Verdasco passano senza giocare

E’ un ecatombe quella che ha colpito il secondo turno del “Rolex Paris Masters“, ultimo Masters 1000 dell’anno, che oggi ha visto ben tre match annullati, causa infortunio.

Il primo forfait di giornata è quello di Milos Raonic che, a causa di un problema al gomito, ha rinunciato all’incontro con Roger Federer, promosso, dunque, agli ottavi di finale.

Lo svizzero incontrerà domani il nostro Fabio Fognini anche lui “graziato” dal mancato incontro con Marton Fucsovics, a sua volta infortunato.

Per Fabio potrebbe voler dire non caricare ulteriormente la caviglia in vista dell’impegno, non facile, di domani contro Federer.

Ma la lista degli infortunati non finisce qui e, come dicevamo, porta un nome altisonante: quello dell’ormai ex numero 1 al mondo Rafa Nadal.

Rafa ha annunciato, infatti, il suo ritiro a pochi minuti dall’inizio dell’incontro con Verdasco, “obbligato”, come lui stesso ha riferito, dai dottori.

Evidentemente il problema al ginocchio, che lo tiene fermo dagli Us Open, non è ancora rientrato.

Passano, invece, dal campo le ammissioni agli ottavi di finale di: Sasha Zverev che ha battuto per 6-4 6-4 lo statunitense Frances Tiafoe, Kei Nishikori vincente per 7-5 6-4 sul francese Adrian Mannarino e John Isner che, con più fatica, ha liquidato il kazako Mikhail Kukushkin per 6-2 6-7 (2) 7-6 (1) .

Passano tutti agli ottavi i potenziali atleti in corsa per le Atp Finals che, a questo punto, potrebbero vivere il colpo di scena dell’abbandono di Rafa Nadal.

Naturalmente speriamo di no e, allo spagnolo, va il nostro augurio di pronta guarigione.

Nel frattempo a Parigi Bercy: Federer, Fognini e Verdasco passano senza giocare e, come già annunciato, Djokovic diventa il nuovo numero 1 al mondo, grazie al ritiro di Rafa Nadal.