Musetti batte Hurkacz a Rotterdam

Lorenzo Musetti si impone 6-3 5-7 6-3t sul polacco e vola ai quarti del torneo di Rotterdam dove incontrerà il vincente tra Botic Van de Zandschulp e Jiri Lehecka

Musetti batte Hurkacz a Rotterdam e vola ai quarti di finale di questo 500 giocato sul veloce dell’Ahoy Arena.

Per Lorenzo quella di oggi è la settima vittoria contro un giocatore appartenente alla top 20.

Ma vediamo insieme i punti salienti di questo incontro che vede Musetti brekkare per primo l’avversario e annullare la palla del 4 pari. Hurkacz, nel frattempo, sale di livello, ma l’italiano continua a pressare e, approfittando di alcuni gratuiti, chiude il primo parziale con il punteggio di 6 giochi a 3.

Il polacco, alla ripartenza, incanta il pubblico con un tweener da applausi e, tra prodezze da un lato e dall’altro, i due si ritrovano sostanzialmente appaiati.

Qualche errore per Lorenzo nel servizio e, questa volta, è Hubert Hurkacz a chiudere i giochi con un 7-5.

Concentrazione ai massimi livelli, dunque, nel set decisivo nel quale nessuno dei due abbassa la guardia.

Sul finale è, però, l’azzurro a trovare il break che gli darà il vantaggio per chiudere il match con un altro 6-3.

Sulla strada per la semifinale, Lorenzo Musetti, troverà uno tra l’olandese Botic van de Zandschulp e il ceco Jiri Lehecka. 

Intanto, applausi per il ritrovato talento toscano.