Incredibile Nadal: Acapulco è sua

Rafa Nadal conquista il 500 messicano sconfiggendo Norrie con un doppio 6-4. E solo qualche mese fa non era nemmeno sicuro di rientrare!

Incredibile Nadal: Acapulco è sua dopo un doppio 6-4 inferto al britannico Cameron Norrie.

E’ inarrestabile lo spagnolo che, da inizio stagione ha giocato 15 match vincendoli tutti, con un bilancio di 37 set vinti e 6 ceduti: uno a Khachanov, uno a Berrettini, due a Shapovalov e due a Medvedev

Guardando al passato, è la prima stagione che Rafa inaugura con una striscia di vittorie così importante nelle quali, tra l’altro, ha battuto:  3 top 10 e 7 top 50!

Il titolo di oggi è il numero 91 nella carriera dello spagnolo che ha messo a segno l’11a finale di fila.

Numeri impressionanti che fanno il pari con quelli messi in campo quest’oggi: 89% di prime palle messe in campo e 79% dei punti conquistati con la prima di servizio. 

Tanto di cappello, insomma, per questo 35enne che sembra non mollare mai.

 “E’ un successo molto importante per me e non posso immaginare una felicità più grande”.

Ha detto Rafa a termine dell’incontro che lo vedrà schizzare ai vertici della classifica  Race to Turin, seguito dal nuovo numero 1 al mondo Daniil Medvedev, sconfitto ieri dallo spagnolo.