Barty chiede la cancellazione dal Ranking e Djokovic rischia

Al termine del Miami Open potremmo avere un cambio al vertice in entrambi i circuiti. La Barty ha chiesto di essere cancellata, mentre il risultato di Medvedev potrebbe scalzare Djokovic dalla vetta

Barty chiede la cancellazione dal Ranking e Djokovic rischia di essere nuovamente superato da Daniil Medvedev

Un doppio cambio al vertice che nei circuiti ATP e WTA non si vedeva da 10 anni, ma che potrebbe verificarsi al temine del Miami Open.

L’inaspettato ritiro di Ashleigh Barty è stato seguito, infatti, dalla decisione della giocatrice di abbandonare del tutto il ranking mondiale a partire dagli aggiornamenti che si faranno nella settimana del 4 di aprile.

Potenziale succeditrice sarà Iga Swaitek alla quale basterà vincere un solo incontro in quel di Miami.

 “Se la nuova numero 1 sarà Iga, non c’è persona migliore. È una ragazza splendida e una grande giocatrice – ha sottolineato Barty – Mi piaceva molto confrontarmi con lei, in campo e fuori. È stata una delle prime a mandarmi un messaggio. Se lo merita, e mi auguro che possa continuare a inseguire i suoi sogni anche dopo aver ottenuto il primo posto del ranking”.

Ha commentato Ashleigh Barty in collegamento con la stampa via Zoom.

E, al cambiamento di ranking nel circuito femminile potrebbe corrispondere anche quello nel maschile, vista l’assenza di Novak Djokovic da Miami e i pochi punti di distacco fra lui e Medvedev.

Il russo potrà risalire sulla vetta a patto che raggiunga la semifinale, cosa che al momento non gli è mai riuscita visto che in Florida non è mai andato oltre i quarti.

La possibilità che i vertici di entrambe le classifiche mondiali cambino non è dunque un’ipotesi così lontana,. Non ci resta che attendere i risultati dai campi della Florida.