Musetti out al primo turno del Miami Open

Lorenzo Musetti non riesce ad accedere al secondo turno del Miami per un soffio. Passa Popyrin 7-5 7-6

Musetti out al primo turno del Miami Open per un soffio. Alexei Popyrin, n°92 del ranking riesce, infatti, ad imporsi in due set molto intensi e terminati con il punteggio di 7-5 7-6 in poco meno di due ore.

Un vero peccato per l’azzurro che ha giocato davvero bene fino al 5 pari del primo set, per poi cedere un break e, di fatto , mettere nella mani dell’avversario il primo parziale. 

Ottima la reazione di Musetti nel secondo set, che lo ha visto in vantaggio di un break poi pareggiato fino al tie break dove qualche imprecisione di troppo gli è stata fatale.

Lorenzo saluta, come Seppi e Fabiano, il Masters della Florida dove ritroveremo, invece, gli altri italiani.

Gli italiani in campo al Miami Open

Gli italiani ancora in gioco occupano tutti la parte bassa del tabellone, quella presidiata da Alexander Zverev, e scenderanno in campo domani nel pomeriggio.

Matteo Berrettini, n.4 del seeding, sfiderà per la prima volta in carriera l’argentino Juan Manuel Cerundolo, 20enne di Buenos Aires, n.122 ATP.  

Per Jannik Sinner, n. 9 del seeding, finalista lo scorso anno, ci sarà il finlandese Emil Ruusuvuori, n.71 ATP. 

Lorenzo Sonego, n. 19 del seeding, incontrerà, invece,  lo statunitense Denis Kudla, n.84 ATP e proveniente dalle qualificazioni. 

E, infine,  Fabio Fognini, n. 31 del seeding, affronterà il giapponese Taro Daniel, n.106 ATP, con il quale è avanti per 2 vittorie a zero nei precedenti.