A Miami avanti tutta per Zverev che supera Kokkinakis

Alexander Zverev conferma l’ottimo stato di forma e, battendo con un doppio 6-4 Kokkinakis, approda ai quarti di finale del Masters 1000 americano

A Miami avanti tutta per Zverev che supera Kokkinakis e, con una prova più che convincente, approda ai quarti di finale del secondo Masters 1000 dell’anno .

Prestazioni sempre più in salita per il tedesco numero 4 al mondo che, superando anche la canicola del pomeriggio americano, si impone con un doppio 6-4 su Thanasi Kokkinakis, proveniente dalle qualificazioni senza aver mai perso un set.

L’australiano ha provato ad affidarsi al servizio, ma gli 8 ace messi in campo non sono bastati ad impensierire un Sascha efficace su ogni colpo. 

Un risultato che non la dice lunga sull’effettivo svolgimento del match condotto da Zverev, fin dall’inizio, con il suo solito gioco pulito fatto di diritti in progressione, servizi incisivi e rovesci ineccepibili.

L’impressione è stata, insomma, quella di uno Zverev ai comandi del gioco anche nella scelta dei games persi (qualcuno dice per pigrizia, noi pensiamo, invece, per il gran caldo che, sulle gambe, si fa sentire eccome!).

Una prova più che positiva per Alexander che ora incontrerà Casper Ruud vincente per 6-3 6-4 su Cameron Norrie.