Il primo finalista del Masters 1000 di Monte Carlo è Davidovich Fokina

Solido da inizio torneo Alejandro Davidovich Fokina conquista l’accesso alla finale di Monte Carlo battendo in 3 set Grigor Dimitrov

Il primo finalista del Masters 1000 di Monte Carlo è Davidovich Fokina che, contro un buon Grigor Dimitrov, ha tenuto la concentrazione, nonostante un set perso e ha raggiunto, così, la sua prima finale in un 1000.

Parte subito gasato Davidovich Fokina che, con un doppio fallo di Dimitrov, si ritrova avanti per 2 giochi a 1 saliti a 3 grazie ad una smorzata millimetrica dello spagnolo.

Dimitrov prova ad accorciare, ma butta uno slice in rete e si va ai vantaggi che Davidovich Fokina chiude per il 4-2.

Nuovamente Dimitrov in attacco per provare a ridurre il gap con una splendida demi voleè dal basso, lo spagnolo ci mette del suo con un brutto errore ed è gioco per per il bulgaro: 4-3.

La prova del 9 per Davidovich Fokina arriva sul 5-4 e servizio: l’iberico spinge, carica il pubblico e porta a casa il primo set.

Il secondo parziale parte con l’1-0 di Dimitrov che poi perde il servizio sul 2-1 Fokina e si va in pareggio.

Lo spagnolo attacca e si porta sul 4-2, ma con il suo turno di servizio Dimitrov riduce a 3-4.

Sotto 5-3 Dimitrov va al servizio lasciando a 15 il suo avversario, complici anche 2 errori dello spagnolo che, dopo il cambio campo, andrà a servire per il match non prima di aver caricato il pubblico che risponde calorosamente.

Troppi errori per Davidovich e chiusura del match sfumata sul 5 pari.

Serve Dimitrov che, con un doppio fallo porta il punteggio sul 30 pari, ma recupera subito con un bellissimo dritto inside out al quale segue errore di Fokina e adesso è il bulgaro a condurre i giochi per 6-5.

Davidovich pareggia i conti e si va al tie break che potrebbe essere decisivo per lo spagnolo o utile al bulgaro per proseguire il match.

Grande qualità da parte di entrambi con accelerazioni a tutto campo e, per quanto riguarda Dimitrov, classe ad ogni colpo che lo porta a vincere questo tie break per 7-2 e tutto rinviato al terzo set.

Fokina perde servizio in apertura e Dimitrov ne approfitta per salire sul 2-1 e servizio, ma commette degli errori sul rovescio ed è 2 pari.

Al sesto game arriva il break di Fokina che si porta sul 4-2 e servizio che lo spagnolo chiude su erroraccio di Dimitrov.

Non vuole chiudere il match Fokina che sul 5-2 fa un solo 15 e permette a Dimitrov di accorciare.

Prova a servire nuovamente per il match lo spagnolo che si procura 3 match point sprecando il primo con un lungo e chiudendo la partita al secondo con un ace.

Alejandro Davidovich Fokina raggiunge, così, la sua prima finale in un Masters 1000 dopo 2 ore e 43 minuti di match contro un ottimo Grigor Dimitrov che subisce il punteggio di 6-4 7-6(2) 6-3

Il suo sfidante sarà uno tra Alexander Zverev o Stefanos Tsitsipas, fra poco in campo.

Simpatico lo spagnolo nell’intervista post partita nella quale ha ammesso che dopo aver perso il secondo set è andato in bagno e si è detto: “Io non voglio perdere“, si è caricato ed è tornato in campo facendo quello che abbiamo raccontato. Bravo Foki!