Irresistibile Zverev: supera De Minaur e vola ai quarti

Quasi sempre dominante, a tratti persino ingiocabile e, per un attimo, offuscato: questo il Sascha Zverev sceso in campo contro Alex De Minaur, sconfitto per 6-3 7-6(5)

Irresistibile Zverev: supera De Minaur e vola ai quarti dopo una partita che sembrava a senso unico e che, invece, ha visto crescere l’australiano, soprattutto nel secondo set.

Apertura di programma per Sascha Zverev e Alex de Minaur, in una condizione di campo che potrebbe favorire il tedesco. 

I precedenti dicono che Zverev è avanti per 5-1, ma quella di oggi è la prima volta che i due si affrontano  sulla terra.

Nulla di scontato, dunque, visto anche i progressi di De Minaur e le sue ottime prestazioni in quel di Barcellona.

Match che comincia con Sascha alla battuta e primo game finalizzato, a cui segue la possibilità di break portata a casa, grazie ad una pressione messa in atto dal tedesco e 2-0 per lui.

Non è ancora attivo De Minaur e Sascha ne approfitta giocando profondo e colpendo come vuole palle che gli arrivano piatte senza top come succedeva ieri con Baez.

Ottimo sul servizio, il n° 2 del seeding si porta sul 3-0 che poi De Minaur accorcia per il 3-1.

Scambi prolungati con palle colpite molto bene da Sascha e accelerazioni che provocano l’errore in De Minaur, più due ottime prime e il 4-1 arriva senza problemi.

Bellissimo il 6° game, molto lungo, con bei vincenti da entrambe le parti, un De Minaur in crescita, ma 3 palle break per Sascha  il quale, con aggressività, chiude per il 5-1 e servizio.

Passaggio a vuoto di Zverev che, con 4 errori , consegna il game del 5-2 a De Minaur.

Ora palle nuove e battuta per De Minaur il quale, difendendo strenuamente, riesce a ridurre il gap a 5-3 per il suo avversario che proverà, nuovamente, a servire per il set.

Tre grandi prime ad uscire e una chiusura perfetta mandano in archivio il primo set per 6-3 in favore del n° 2 del seeding.

Secondo parziale che inizia con l’australiano al servizio e primo game portato a casa.

Sascha non solo pareggia i conti, ma nel game successivo mette segno il break dominando, di fatto, i giochi.

De Minaur accorcia le distanze portando a 2 i game, ma è ancora Sascha in vantaggio, che poi va a servire e subisce il primo break della partita: 3 pari.

Momento no per Zverev e, per la prima volta nel match, l’australiano si porta in vantaggio per 4-3, ma in un attimo arriva il pareggio.

Altri due brutti errori da parte del tedesco, lanciano De Minaur sulla palla del 5-4, sbagliata, ma poi chiusa al terzo vantaggio disponibile, non prima di aver salvato due break point.

Sascha reagisce e non solo pareggia, ma brekka l’avversario per il 6-5 che gli consentirà di servire per il match.

E’ ancora De Minaur a non mollare e ad allungare il match al tie break dove il tedesco, avanti 5-2, si fa recuperare sul 5 pari, ma poi sistema tutto e chiude i giochi laureandosi primo giocatore di giornata a guadagnare i quarti di finale.

Alexander Zverev si impone, dunque, su Alex De Minaur per 6-3 7-6(5) in un’ora e 50 di match ed ora attende il suo sfidante dall’incontro tra Cilic e Garin