Vittoria n° 1000 per Djokovic e finale a Roma

Il n° 1 al mondo si impone per 6-4 6-3 su Ruud e vola in finale a Roma dove affronterà Tsitsipas

Vittoria n° 1000 per Djokovic e finale a Roma dove affronterà Stefanos Tsitsipas vincente, quest’oggi, su Sascha Zverev.

Lo avevamo detto che sembrava stesse tornando e, dopo la prestazione di ieri contro Shapovalov, più quella di stasera ne siamo più che certi: Novak Djokovic c’è!

Il serbo ha dominato fin dall’ inizio partendo subito con break e ancora, non contento, alla ricerca della replica anche nel terzo game, conquistato al terzo break point e subito confermato per un perentorio 4-0 iniziale, in suo vantaggio.

Il pubblico prova a svegliare Ruud con tanto di stop al settimo gioco per allarme antincendio e, quando tutto rientra e si riprende a giocare, il norvegese strappa il servizio al n° 1 del mondo, accorciando su un 3-5 che poi conferma e siamo, così, 5-4 Djokovic.

Il serbo va servire per il set e, alla seconda palla disponibile, chiude su un errore di rovescio dell’avversario caricandosi con un urlo liberatorio.

Secondo parziale più equilibrato con servizi mantenuti da entrambe le parti fino al 3 pari.

Settimo gioco molto più lungo e impegnativo degli altri con ben tre palle break annullate da Ruud, ma un errore sul rovescio regala il 4-3 a Djokovic che serve e conferma il vantaggio: 5-3 per lui.

Ruud va alla battuta per cercare di rimanere nel match ma un suo errore seguito da dritto vincente di Djokovic chiudono alla prima palla disponibile l’incontro.

Novak Djokovic si impone su Casper Ruud per 6-4 6-3 in 1 ora e 43 minuti di gioco accedendo, così, alla sua 12a finale in quel di Roma, dove incontrerà Stefano Tsitsipas.