Berrettini a tutta forza al Queen’s ed è semifinale

Prova di forza quella di Matteo Berrettini che si è imposto su Tommy Paul per 6-4 6-2 accedendo, così, alla semifinale

Berrettini a tutta forza al Queen’s ed è semifinale che giocherà contro l’olandese Van de Zandschulp.

Continuano le ottime performance di Matteo Berrettini, oggi alla sua settima partita consecutiva vinta, dopo lo stop forzato per l’intervento alla mano destra.

E così, dopo la vittoria a Stoccarda, prosegue il cammino dell’italiano che, in caso di vittoria contro Botic Van de Zandschulp,  resterà, fin dopo Wimbledon, il numero 1 d’Italia

Diversamente, il suo posto sarà preso da Jannik Sinner. 

Tornando all’incontro di oggi, inizio difficoltoso per Matteo che si è ritrovato sotto per 4-1 con break subito alla partenza.

Ma la reazione non è tardata ad arrivare e, con forza e determinazione, il tennista romano ha infilato 5 giochi di fila chiudendo il primo atto per 6 giochi a 4.

Ben poco da fare è rimasto a Tommy Paul nel secondo set dove Matteo si è messo in modalità Hammer, attaccando fin dal primo game con due palle break salvate dallo statunitense.

L’azzurro, debordante nel suo gioco d’attacco, strappa la battuta al suo avversario nel 3° e nel 7° game imponendosi, dopo un’ ora e un quarto, con il punteggio finale di 6-4 6-2.

In semifinale affronterà l’olandese Botic Van de Zandschulp che ne viene da vittorie su Paul Jubb, Grigor Dimitrov e Alejandro Davidovich Fokina a dimostrazione degli ottimi risultati su questa superficie.