Mentre Nadal conferma la presenza a Wimbledon, Zverev si ritira

Doppia buona notizia per Rafa Nadal che, da lunedì, sarà in quel di Londra e che presto diventerà papà, mentre nulla di nuovo per Alexander Zverev che, ancora in fase di recupero, si cancella dal prestigioso torneo su erba.

Mentre Nadal conferma la presenza a Wimbledon, Zverev si ritira, o meglio, si cancella dalla lista dei giocatori presenti per ovvi motivi di recupero post operatorio.

Nulla di nuovo, dunque, sul fronte del tennista elvetico che dovrà rispettare i corretti tempi di recupero per i legamenti della caviglia destra, mentre buone notizie arrivano da Rafa Nadal.

La sicurezza di riuscire a partecipare al torneo non c’è, ma la voglia di farlo sicuramente non manca: 

“Il mio piano è andare a Londra, allenarmi e vedere quali opzioni ci sono, per ora l’evoluzione è soddisfacente. Sono molto entusiasta di giocare a Wimbledon dopo tre anni senza poterlo fare. Ho notato cambiamenti nel piede dopo il trattamento. Ho avuto sensazioni un po’ strane, ma il mio dolore è diminuito. Se vado a Londra è perché voglio giocare. Se passano i giorni e le cose non vanno come vorrei, vedremo cosa succede”.

Questo il commento rilasciato da Rafa che, però, ha confermato un’altra ottima notizia: quella sulla sua prossima paternità.

Sempre molto riservato sulle questioni che riguardano il suo privato, Rafa ha, dunque, ammesso che, se tutto andrà bene, sarà papà.