Primo turno positivo per Berrettini a Phoenix

Matteo vince con un doppio 6-4 il derby in Arizona con Mattia Bellucci.

Primo turno positivo per Berrettini a Phoenix dove è in corso il Super Challenger su cemento con il giocatore italiano wild card dell’ultimo minuto, nonché numero 1 del seeding.

Partita che si è fatta attendere per via della pioggia che ha rallentato di un giorno tutta la programmazione e che ha visto il giallo di Ivashka, giocatore bielorusso designato come avversario di Matteo e poi sostituito dal lucky loser Mattia Bellucci.

Molto promettente il 21enne mancino di Busto Arsizio che, per la prima volta contro Matteo Berrettini, ha saputo tenergli testa per poco più di un’ora e mezza di gioco.

Quanto a Matteo, la forma non è ancora quella dei bei tempi, ma, come lo stesso giocatore ha ammesso, bisogna pur cominciare da qualche parte.

Risultato più che positivo per acquisire fiducia e dopo questo doppio 6-4, a Matteo toccherà affrontare l’australiano Vukic, che ha battuto un altro italiano, Matteo Arnaldi, in tre set (6-2 4-6 6-3). 

Info autore dell'articolo