L’annuncio di Matteo Berrettini

Un’iniziativa tutta sua, ha tenuto a precisare Matteo Berrettini che, in un video Social, ha ringraziato chi lo ha sostenuto fino ad oggi annunciando l’imminente rientro

L’annuncio di Matteo Berrettini condiviso tramite Social, è di quelli che ti fanno sorridere non fosse altro che per la genuinità con la quale è stato fatto.

Basti pensare a questo ragazzone grande e grosso che si prende la libertà, sicuramente non condivisa dal suo ufficio stampa e dai suoi manager, come lui stesso ammette, di registrare 2 minuti di video nei quali non fa un vero e proprio annuncio, ma ringrazia chi lo sostiene e lo ha sostenuto fino ad oggi, ribadendo il duro lavoro di preparazione per i prossimi tornei.

Rimarrà un pò deluso chi si aspettava una data certa per il suo rientro, ma fa comunque ben sperare che la testa sia tutta lì, sul campo da tennis.

I soliti ben informati avanzano ipotesi su una possibile rottura con la bella Melissa Satta che, al momento, non appare mai nelle stories del campione e, a giudicare dal profilo Social della stessa, pare anche che abbia festeggiato il compleanno senza l’amato compagno al fianco.

Bando alle chiacchiere, l’unica certezza che abbiamo al momento è che Matteo non appare nell’Entry List del Masters 1000 di Indian Wells, in programma tra qualche settimana.

A questo punto, se si sentisse pronto per iniziare da quel torneo, dovrebbe affidarsi ad una Wild Card, sempre ammesso che gliela concedano.

Dalle stories online vediamo Matteo Berrettini impegnato con il nuovo coach Francisco Roig con qualche capatina in quel di Bordighera da quel Piatti Center nel quale è cresciuto l’amico e compagno di Davis Jannik Sinner.

Se ancora manca una data ufficiale per il rientro, accontentiamoci di quel video che, come ammette lo stesso giocatore, si  vergognerà a riguardare dopo averlo pubblicato, ma, dice:

“È una cosa che ci tenevo a fare. Non volevo pubblicare un comunicato stampa più freddo o un post social. Credo questo sia il modo più facile per arrivare a tutti”

E allora: daje Matté!

Info autore dell'articolo