Arnaldi, Cobolli e Vavassori tutti vincenti a Miami

Sono tre gli italiani che passano al secondo turno del Masters 1000 americano con derby azzurro fra Vavassori e Sinner al secondo turno.

Arnaldi, Cobolli e Vavassori tutti vincenti a Miami dove è in corso il secondo ATP Masters 1000 stagionale.

Partiamo, in ordine di tempo, dall’ultima partita giocata che è stata quella di Matteo Arnaldi contro Arthur Fils.

Straordinario l’impegno del Sanremese che, contro un muscolare e indomito Fils, è riuscito a smorzare il peso di palla del francese giocando spesso d’anticipo e relegando l’avversario a fondo campo.

Primo set chiuso con il punteggio di 6-3 per l’azzurro e con la consapevolezza di aver condotto i giochi; più equilibrato il secondo, comunque ben amministrato da Matteo Arnaldi che finalizza il match con un 6-4.

Ostico il prossimo turno dove incontrerà il kazako Alexander Bublik, n.18 nel ranking mondiale.

A Miami vincono anche Vavassori e Cobolli

Straordinario risultato per il tennis italiano con Flavio Cobolli che, al suo esordio in quel di Miami, ha battuto in rimonta il lucky loser giapponese Yoshihito Nishioka, n.71 ATP, per 1-6 6-1 6-4.

Ad attendere Flavio ci sarà, ora, Cameron Norrie, n.31 ATP e 30esima testa di serie del torneo.

Ottima anche la prestazione di Andrea Vavassori  che, promosso dalle qualificazioni, si è imposto con un doppio 6-2 sull’argentino Pedro Cachin, n.79 del ranking.

Nel secondo turno ci sarà, per lui, il derby contro Jannik Sinner, con buona pace dei tifosi, consapevoli di perdere uno fra gli italiani ancora in gara.

Info autore dell'articolo