Australian Open: peccato per la Vinci; Djokovic batte Seppi; Federer ok su Dimitrov

Federer_Djokovic_win_Aus_16

Vinci e Seppi salutano l’Open d’Australia dopo la prova, rispettivamente, contro Anna Lena Friedsam e Novak Djokovic. Record di vittorie, invece, per Roger Federer che avanza battendo Dimitrov.

Melbourne – E’ il caso di dirlo: peccato! Peccato per Roberta Vinci che “spreca” un pò e viene eliminata dalla Friedsam e peccato anche per Andreas Seppi che perde, senza demerito, anzi, dal numero 1 al mondo Novak Djokovic.

Roberta Vinci esce al terzo turno degli Australian Open

Roberta Vinci, giunta al terzo turno del primo Slam stagionale, è costretta a salutare il cemento di Melbourne ad opera della 21enne Anna-Lena Friedsam, numero 87 al mondo.

Era partita bene la tarantina che, nel primo set, aveva lasciato a bocca asciutta l’avversaria imponendosi con un secco 6-0 ottenuto in soli 28 minuti di gioco.

Roberta, numero 13 del seeding qui in Australia, ha subito la tedesca che, nel secondo e terzo set ha chiuso il match con un doppio 6-4.

Non pensavo di aver già vinto la partita” – ha commentato a caldo Roberta Vinci che ha poi proseguito: “Ho avuto l’impressione che lei abbia chiuso gli occhi e abbia cominciato a tirare tutto. Certo è stata brava, ma io non ho giocato come so. Non sentivo più la palla, insomma così così. Probabilmente aver giocato indoor ha favorito più lei che me, ma non vuole essere un alibi o una scusa. La Friedsam serve molto forte e con il tetto chiuso e senza sole o vento è più semplice. Potevo fare certamente di più. Nel terzo set poi lei mi ha dato tante occasioni di rientrare e andare anche avanti, ma non ho gestito bene i punti decisivi, quelli che fanno la differenza. Aspettavo troppo il suo errore” ha concluso la Vinci che ha salutato la stampa con un “Peccato“, al quale sentiamo di unirci.

0-6, 6-4, 6-4 il punteggio finale che premia Anna-Lena Friedsam.

Seppi contiene Djokovic, ma non basta

Dopo Simone Bolelli, eliminato ieri al secondo turno dall’australiano Bernard Tomic,  in quattro set con il punteggio di 6-4, 6-2, 6-7 (5), 7-5 in 3 ore e 4 minuti, è la volta di Andreas Seppi, sconfitto, quest’oggi, dal numero 1 nel ranking Novak Djokovic.

I 12 incontri disputati tra i due si concludono a punteggio pieno per Novak Djokovic che, anche a Melbourne, riesce ad imporsi sul giocatore italiano.

Non ha demeritato Andreas Seppi che ha lottato fino al tie break finale dove, però, il numero 1 al mondo ha chiuso l’incontro.

6-1, 7-5 7-6 (6) il punteggio finale a favore di Novak Djokovic.

Federer dei record

Festeggia la vittoria numero 300 in uno Slam, Roger Federer che, testa di serie numero 3, ha sconfitto in quattro set Grigor Dimitrov con il punteggio di 6-4, 3-6, 6-1, 6-4.

Tennis ad altissimo livello quello  messo in campo da entrambi i giocatori con Roger Federer che, però, raggiunge quota 300 vittorie in uno Slam, successo al momento non ancora raggiunto da nessun altro nell’era Open. Dietro di lui solo Jimmy Connors fermo a 233.

Info autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.