Australian Open: Raonic castiga Wawrinka; avanti anche Monfils, Ferrer e Murray

Ferrer_Murray_Monfil_Raonic_Aus_Open_2016

Stabiliti gli altri 4 giocatori che approderanno ai quarti di finale dell’Australian Open 2016. Raonic vince su Wawrinka, Monfils su Kuznetsov, Ferrer su Isner e Murray su Tomic.

Melbourne – E’ arrivato fino al quinto set l’incontro tra Milos Raonic e Stanislas Wawrinka, i due atleti arrivati freschi freschi di vittoria dai recenti tornei di Brisbane (Raonic) e Chennai (Wawrinka) nonché reduci, entrambi, da una striscia positiva di vittorie che ammonta a 7 per parte, in questo inizio di stagione.

Il  match, dobbiamo dirlo, non è memorabile malgrado i colpacci a folle velocità fra i due e le prime di servizio sempre intorno ai 215 km/h.

Raonic conduce per 2 set a zero, ma si lascia sfuggire il terzo e il quarto da un Wawrinka che sembra essere tornato a crederci.

Si rimanda tutto al quinto e decisivo set con lo svizzero che insiste sul rovescio e il canadese che forza ancora di più il servizio. Sul 4-2 Raonic, è un attimo raggiungere il 5-2 che diventerà, però, 5-3.

Raonic va a servire per il match e chiude il game lasciando a 0 l’avversario.

Punteggio finale tra Milos Raonic e Stanilas Wawrinka 6-4 6-3 5-7 4-6 6-3 a favore del canadese che ora incontrerà, ai quarti, Gael Monfils.

Gael Monfils vince su Andrey Kuznetsov

Prosegue il cammino di Gael Monfils che prima d’oggi non aveva mai ceduto un set nel corso di questo Australian Open.

E’ stato costretto a farlo per mano del russo Andrey Kuznetsov che dopo un primo set andato al francese, ha iniziato a scendere a rete con ottimi risultati.

Cambia tutto nel terzo set con Monfils che inizia a guadagnare campo e costringe il russo a fondo campo.

Il quarto set si conclude al tie break con Kuznetsov ancora troppo falloso e Monfils, invece, più concentrato.

Suo il match che si conclude con il punteggio di 7-5 3-6 6-3 7-6(4).

Gael Monfils raggiunge per la prima volta i quarti di finale a Melbourne dove troverà ad attenderlo Milos Raonic.

David Ferrer vincente su John Isner

La tenacia di David Ferrer è riuscita a piegare la forza di John Isner che, questa volta, non è riuscito a dire la sua utilizzando il suo famoso servizio.

Ferrer “legge”, infatti,  il servizio di Isner e con la sua tradizionale mobilità si aggiudica senza troppi problemi il primo set.

Stesso punteggio, 6/4, anche per il secondo e un terzo set giocato d’astuzia da Ferrer che allarga gli spazi facendosi forte della minore agilità dell’americano.

Sul 5-5 Isner commette doppio fallo e regala a Ferrer l’ascesa alla vittoria che arriverà al tie break. Ferrer raggiunge, dunque, i quarti di finale e, unico in lizza, può fregiarsi del fatto che è l’unico giocatore in tabellone a non aver ancora perso un set.

Punteggio finale appannaggio dello spagnolo David Ferrer che batte John Isner per 6-4 6-4 7-5

Andy Murray batte Tomic e aspetta Ferrer ai quarti

Il 4 volte finalista a Melbourne, nonché testa di serie numero 2 del torneo, Andy Murray, ha vita abbastanza facile contro il giocatore di casa Bernard Tomic.

Incontro non bellissimo nei primi due set dove Murray gioca in difesa e Tomic spreca tanto.

Più bello il terzo set dove Murray, avanti di due set, e due giochi a uno, si vede più in difficoltà grazie ad un ritrovato Tomic, più efficace tanto nel servizio quanto da fondo.

I due raggiungono il tie break ma Tomic spreca ancora e regala a Murray il suo ottavo quarto di finale consecutivo dove dovrà vedersela con David Ferrer.

Il punteggio finale vede dunque, Andy Murray vincente su Bernard Tomic per  6-4 6-4 7-6(4).

Risultati Australian Open 25/01/2016:

-G. Monfils b. A. Kuznetsov 7-5 3-6 6-3 7-6(4)
– M.Raonic b. S.Wawrinka 6-4 6-3 5-7 4-6 6-3                                                                                                                                                                                               – D. Ferrer b. J. Isner 6-4 6-4 7-5
– A. Murray b. B. Tomic 6-4 6-4 7-6(4)

One thought on “Australian Open: Raonic castiga Wawrinka; avanti anche Monfils, Ferrer e Murray

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.