Australian Open: sorpresa Kerber, sua la finale su Serena Williams

Angelique Kerber, ci ha creduto ed è riuscita nell’impresa: battere Serena Williams e aggiudicarsi il suo primo Slam.

Melbourne РIl risultato che non ti aspetti: Serena Williams ko. Eppure questo ̬ il verdetto del primo Slam stagionale che, primo in carriera, si ̬ aggiudicata Angelique Kerber.

Ma “Serena è Serena“, ha commentato a caldo quella stessa Roberta Vinci che è riuscita nell’impresa di batterla a NY e impedirle di trionfare nel Grande Slam. Impresa che ha mozzato subito sul nascere anche la Kerber, ma che, come commenta la Vinci “qui ha perso una partita … l’impatto emotivo sarà sicuramente diverso da quello patito a New York“.

Come non darle ragione. Dopo New York la stessa Williams ammise di essere depressa e di aver bisogno di un periodo di riposo. Oggi l’abbiamo vista, invece, sconfitta ma sorridente accanto alla neo vincitrice in un gesto di sportività che è stato apprezzato anche dai colleghi, Novak Djokovic in primis.

Serena manca, dunque, l’aggancio ai 22 titoli nello Slam vinti da quella Steffi Graf, unica tedesca ad aggiudicarsi gli Australian Open fino ad oggi, ed ora raggiunta dalla connazionale Angelique Kerber.

Angelique, bisogna ammetterlo, ha meritato la vittoria: brava a reggere il confronto con la regina del tennis mondiale e brava, bravissima, per qualità di gioco e tenuta mentale.

Un leggero calo nel secondo set dopo il 6-4 nel primo ci sta, così come ci sta che Serena ne abbia approfittato mettendo in gioco i suoi colpi, ma soprattutto regalando meno.

Bello il terzo e decisivo set con colpi da favola da entrambe le parti e meraviglioso l’abbraccio finale fra le due con Angelique incredula e Serena sorridente, quasi fiera della vittoria della tedesca.

L’Australian Open femminile si conclude, dunque, con la vittoria di Angelique Kerber, da lunedì numero 2 al mondo, su Serena Williams, stabile al numero 1 del ranking. Punteggio finale: 6/4 3/6 6/4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.