AO: Federer immenso su Nishikori

AO: Federer immenso su Nihikori che batte al 5° set regalandosi, così, i quarti di finale. Sulla sua strada c’è ora Misha Zverev, vincente su  Andy Murray

AO: Federer immenso su Nishikori che batte al quinto set raggiungendo, così, i quarti di finale.

Prova di forza quella dello svizzero che, con Andy Murray e Novak Djokovic, fuori dai giochi, vede le sue quotazioni, per un potenziale trionfo downunder, in costante ascesa.

3 ore e 23 minuti di gioco non hanno di certo scalfito Roger Federer sempre pronto a rispondere ai colpi pressanti di Kei Nishikori, partito subito alla grande.

In avvio è il giapponese a prendere in mano le redini del gioco e a mettere sul “chi va là” il Signor Tennis. Federer non fa in tempo, infatti, a servire che si ritrova la palla fra i piedi in un botta e risposta che lo vede in svantaggio per 4 giochi a 0 in soli 19 minuti di gioco nel primo parziale.

A dispetto del risultato, entrambi giocano a livello altissimo con Nishikori che si porta su un comodo vantaggio di 5 giochi a 1, ma non approfitta del servizio. Federer lo brekka e da lì risale fino al tie break che si aggiudica, però, il giapponese per 7 punti a 4.

Lo stato di forma di Federer viene fuori nel secondo e terzo set con Nishikori in difficoltà e lo svizzero irraggiungibile, soprattutto, nei suoi turni di battuta.

Il quarto set lo sbaglia Federer mancando la palla del 3/1 e regalando, subito dopo, break e, a seguire, l’intero set.

Si decide tutto al quinto set con lo svizzero ancora infallibile sui turni di battuta e molto aggressivo negli scambi.

Il break di Federer arriva nel secondo game che lo porta subito ad un comodo 3/0 dal quale si eleva verso il 6/3 finale che gli regala non solo il match, ma una gioia incontenibile fatta di salti sul campo e sorrisi a go go.

Sul cammino di Roger Federer c’è, adesso, quel Misha Zverev già applaudito a destra e manca per la vittoria inaspettata sul numero 1 al mondo: Andy Murray.

Roger Federer è tornato, insomma, così come l’amico rivale Rafa Nadal che potrebbe ritrovare in un’ipotetica finale a cinque stelle.

Nulla di scontato, naturalmente, visto che i due avranno le loro “gatte da pelare” con un convincente Wawrinka da una parte e un Milos Raonic dall’altra.

Intanto all’edizione 2017 degli AO: Federer immenso su Nishikori , raggiunge i quarti di finale grazie alla vittoria odierna per 6-7 6-4 6-1 4-6 6-3 in 3 ore e 23 minuti.