Clamoroso Tsitsipas: elimina Federer dall'AO | Real Tennis
Real Tennis

Clamoroso Tsitsipas: elimina Federer dall’AO

Clamoroso Tsitsipas: elimina Federer dall'AO

Il vincitore in carica dell’Australian Open è stato eliminato dalla giovane promessa greca Stefanos Tsitsipas in 4 sudatissimi set.

Clamoroso Tsitsipas: elimina Federer dall’AO

Appuntamento con il trofeo numero 100 rinviato anche questa volta e, come già alle ATP Finals, per mano della nuova generazione.

Segno per Re Roger che qualcosa stia cambiando?

La vittoria odierna di Stefanos Tsitsipas su Sua Maestà Roger Federer ha ricordato, a molti, il passaggio di consegne che, quasi 20 anni fa, avvenne tra un giovane svizzero e il suo idolo: Pete Sampras, detronizzato dal giovane Roger in quel di Wimbledon.

Oggi, sul Centrale di Melbourne, è andato in scena lo stesso spettacolo con l’allievo che, estasiato dal maestro, lo affronta e, metaforicamente parlando, lo “uccide”.

Buffa la coincidenza delle date: sia Sampras che Tsitsipas sono entrambi nati il 12 di agosto e vantano origini greche. Nella simbologia mitologica una sorta di ricorso storico a vendicare, sulla carta, quel trono usurpato da Roger al suo idolo d’infanzia nel lontano 2001.

Fatto sta che, in quasi 4 ore di match, il 20enne greco si è imposto, come un gladiatore, sul 37enne svizzero che, di fatto, non si è risparmiato.

Federer, dal canto suo, ha commesso troppi errori non forzati (55 contro 36), ma è stato bravo a imporsi nel primo set annullando 3 set-point all’avvesario.

Nel secondo parizale non ha concretizzato quanto fatto nel primo  fallendo tre palle per il 4-2 e una per il 5-3 che, lo diciamo adesso, avrebbero potuto dare una piega diversa all’incontro.

Stesso dicasi del terzo set, dove, sempre Fededer, ha mancato altre due palle di fila per portarsi sul 4-3 e servizio e, nel game n° 12, si è fatto sorprendere dal greco che gli ha strappato il servizio alla soglia dell’ennesimo tie-break. 

Sul fronte della capacità di gestire talento, pressione e successo, Tsitsipas è davvero formidabile. 

E’ sufficiente guardare come ha gestito il quarto parziale dove, pur arrivando al tie break, non ha più concesso una chance a Federer, chiudendo al primo match-point.

ELIMINATO ANCHE CILIC, MENTRE NADAL NON SBAGLIA

Oltre al campione uscente, Roger Federer, è arrivato lo stop anche per il finalista dello scorso anno: Marin Cilic, piegato da Bautista Agut, che si è imposto per 6-7 (8/10), 6-3, 6-2, 4-6, 6-4. Non sbaglia, invece, Rafa Nadal che, dominando sul ceco Tomas Berdych, ha conquistato il suo posto nei quarti di finale a Melbourne, per la 11a volta in carriera. Prossimo sfidante del numero 2 al mondo: il Next Gen Frances Tiafoe, numero 39 Atp, che sconfiggendo Grigor Dimitrov, si gioca ora un posto per la semifinale.

Clamoroso Tsitsipas: elimina Federer dall’AO con un combattutissimo match terminato con il punteggio di 6-7; 7-6; 7-5; 7-6 in tre ore e 50 di gioco.

Ai quarti Stefanos incontrerà lo spagnolo Roberto Bautista-Agut.