Furia Serena: batte la Halep e vola ai quarti dell'AO | Real Tennis
Real Tennis

Furia Serena: batte la Halep e vola ai quarti dell’AO

Furia Serena- batte la Halep e vola ai quarti dell'AO

Impiega tre set e sorprende, come sempre, per il look e l’inesauribile voglia di vincere. Big Mama Serena c’è, ancora una volta.

Furia Serena: batte la Halep e vola ai quarti dell’AO

Non lo nego: ho un’ammirazione totale per l’inesauribile carica di Serena Williams.

Questa donna che, a quasi 38 anni suonati, un fisico importante, la posizione numero 16 nel ranking WTA e una bimba da crescere, ha sempre la benzina, la voglia e la grinta di andare avanti.

Non si stanca di stupire, insomma, Serena che, quando 

lo speaker della Rod Laver Arena di Melbourne ha chiesto al pubblico di “accogliere con un grande applauso la numero 1 del mondo…”, si è affacciata dal tunnel per poi tornare indietro imbarazzata.

Chapeau a Serena che, in cuor suo, deve sentirsi ancora al vertice del mondo e che oggi ha fatto sentire la seppur meritevole Simona Halep supplente, pronta a cedere la cattedra a chi di dovere. 

E così, con la sua quanto meno discutibile tutina verde e calze a rete contenitive, Serenona è scesa in campo con la grinta di sempre.

Ha vinto in tre set conclusi con il punteggio di 6-1, 4-6, 6-4 ma, dice lei:

“Avrebbero potute essere 2. E’ anche vero che giocavo contro la numero 1 al mondo e si è visto che merita di essere lì”.

Una Serena consapevole di avere ancora qualche chilo di troppo ma che, come afferma il suo coach Mouratatoglou

“E’ finalmente tornata. È di nuovo Serena Williams al 100%, sia da un punto di vista fisico che emotivo”.

A onor del vero, nell’incontro odierno, si sono viste la grinta e la precisione/forza a cui Serena ci aveva abituato, ma probabilmente un ritocco della bilancia verso il basso aiuterebbe di più negli spostamenti.

Qualche palla, chiamiamola così, “difficile” è stata lasciata andare da Super Serena, ma visto il risultato, non possiamo certo star qui a sentenziare.

Serena, insomma, è, ai miei occhi, la tennista più forte di tutti i tempi, quella che non solo vuole riprendersi il trono di Regina del tennis mondiale, ma che proverà a strappare il record assoluto di 24 Slam, ancora nelle mani di Margaret Court.

E poi c’è Serena, mamma premurosa della piccola Olympia che non manca di informarci sulle piccole avventure di casa e sulle disavventure dell’ormai famosissima Qai Qai, bambolona di Olympia con tanto di straseguito profilo Instagram.

E così tra un Frozen e un La Bella e la Bestia visti, ammette Serena, migliaia di volte, la leonessa torna in campo dove affronterà, questa volta, la numero 7 del ranking Karolina Pliskova.

L’occhio va, naturalmente, alla semifinale dove potrebbe rivedersela con Naomi Osaka in un’ottica di rivincita dello US Open.

Non oso immaginare, ma sarei nello stesso curiosa di vedere come affronterebbe l’incontro l’americana.

Per il momento Furia Serena: batte la Halep e vola ai quarti dell’AO