Rimonta Pliskova, AO finito per Serena Williams | Real Tennis
Real Tennis

Rimonta Pliskova, AO finito per Serena Williams

Rimonta Pliskova, AO finito per Serena Williams

Con una prova magistrale Karolina Pliskova annulla 4 match point alla Williams e va a conquistarsi un posto in semifinale dove incontrerà Naomi Osaka.

Rimonta Pliskova, AO finito per Serena Williams .

Tutto rimandato per Serena Williams che, dopo il verdetto di questa notte, dovrà dire addio, per il momento, allo Slam numero 24 conquistato solo da Margaret Court Smith.

Karolina Pliskova, dal canto suo, ha fatto la partita dell’anno: sotto 5-1 nel terzo e decisivo set, non solo ha recuperato, ma ha annullato ben 4 match point all’avversaria ed è andata a vincere set più incontro!

Come dicevamo in seguito alla vittoria contro la Halep, Serena ha ritrovato la grinta da leonessa, ma, a onor del vero, se potenza e forza sono quelle di un tempo, sull’agilità in campo c’è ancora da lavorare.

La Williams di questa notte era, infatti, un pò impacciata nei movimenti e, sicuramente, più fallosa del solito, al contrario di una Pliskova praticamente perfetta e capace di arrivare su tutte le palle.

Nel primo set la differenza l’ha fatta la ceca, salvo vedere, nel parziale successivo, la leonessa Williams all’attacco per pareggiare i conti e rimandare il tutto alla partita finale.

Qui Serena si è dimostrata aggressiva al punto da dare per scontata la sua vittoria.

Avanti 2 giochi a 1, la Williams ha messo a frutto, infatti, 2 break e 12 punti a 4 che l’hanno stabilizzata su un comodo 5-1 e servizio.

Con servizio buono e primo match point a disposizione, l’arbitro ha chiamato un fallo di piede all’americana che, pochi scambi dopo, ha avuto qualche problema alla caviglia per via di una distorsione.

Infortunio subito recuperato, ma che, di fatto, è servito alla Pliskova per recuperare uno dei due break di svantaggio e risalire sul 5-3.

Altra possibilità per Serena di chiudere l’incontro sul suo servizio e bilancio chiuso con: un doppio fallo, due errori e un dritto vincente della Pliskova che ha recuperato, così, anche l’altro break di svantaggio.

Siamo 5-4 Williams e servizio Pliskova; arrivano due match point per l’americana, ma Karolina non si arrende e, prima con un rovescio, poi con un dritto , spegne, nuovamente, ogni speranza di vittoria dell’avversaria.

Serena non demorde, ci riprova, ma la ceca è pronta ad annullare anche il quarto match point andando a pareggiare i conti sul 5 pari e servizio Williams.

A questo punto è una Serena anomala quella che va a servire: perde, infatti, a zero il game e, sotto 40-0 nel gioco decisivo si difende e annulla due match point.

Pliskova ci riprova e il dritto in rete della Williams le regala una meritata semifinale.

Come previsto, ad attenderla in semifinale ci sarà quella Naomi Osaka vincitrice allo US Open proprio contro Serena Williams, e che ci sarebbe piaciuto tanto rivedere per capire se di rivincita si potesse o meno parlare.

Rimonta Pliskova, AO finito per Serena Williams che cede 6-4 4-6 5-7 dopo 2 ore e 10  minuti di gioco.