Osaka vince l'Australian Open e il primato in classifica | Real Tennis
Real Tennis

Osaka vince l’Australian Open e il primato in classifica

Osaka vince l'Australian Open e il primato in classifica

Naomi Osaka vince in tre set su Petra Kvitova e, oltre all’Australian Open, si porta a casa il titolo di Regina della Wta

Osaka vince l’Australian Open e il primato in classifica Wta.

Naomi Osaka, giocatrice di origine nipponica con passaporto statunitense, conquista il primo Slam stagionale e, dopo la discussa vittoria a New York, si conferma a Melbourne da dove ripartirà come Regina del ranking mondiale.

Vittoria meritata quella odierna su Petra Kvitova sulla quale si è imposta in tre combattutissimi set.

Nessun cedimento da entrambi i lati, così come si richiede a due finaliste, con Osaka che avrebbe potuto chiudere il tutto in due set, ma che, evidentemente, si è fatta prendere dall’emozione sul più bello.

In avvio di match è stata proprio la Osaka a salvare due palle break sul 2 pari e poi altre 3 consecutive sul 3 pari. 

La Kvitova,  invece, è riuscita ad annullare la palla break che avrebbe concesso un vantaggio alla Osaka di 4-2, e, successivamente, anche due preziosissimi  set point sul 6-5. 

Primo parziale deciso al tie break con la la giapponese  che, però, è salita in cattedra dchiudendo per 7 punti a 2.

All’avvio del secondo set, Osaka ha mollato un pò le redini, ma Kvitova non ne ha approfittato più di tanto. Si è passati dalla doppia palla Kvitova per il 3-0 al 5-3 Osaka e triplo match poni.

Qui, come dicevamo, è intervenuto il black out della giapponese che, recuperata sul 5 pari, ha poi ceduto il set all’avversaria per 7 giochi a 5.

Finale rimandata, dunque, al terzo e decisivo set dove Kvitova commette un doppio fallo regalando ad Osaka il break del 2-1 e servizio.

Emozioni e cambi di fronte continui per le due atlete che si sono ritrovate con Osaka al servizio sul 5-4 e opportunità finalizzata al 5° match point dopo 2 ore e mezza di un grande incontro terminato con il punteggio di 7/6 5/7 6/4.

Osaka vince l’Australian Open e il primato in classifica che la confermerà come la 26a numero 1 nella storia della Wta, e prima asiatica della storia a riuscire nell’intento.