Australian Open: nulla di fatto per Musetti

Australian Open: nulla di fatto per Musetti che, numero 60 nel ranking ATP, si è arreso ad Alex De Minaur, 42 al mondo nonché 32a testa di serie nel seeding.

Australian Open: nulla di fatto per Musetti che aveva cominciato con qualche incertezza ma poi, con aggressività in risposta, cambi di ritmo e attacchi a tutto campo era riuscito ad alzare il livello inchiodando il tennista di casa sul 6- 3 del primo parziale.

Ma poi è successo qualcosa che ha trasformato non solo il suo gioco, ma anche il suo atteggiamento.

Tanti errori, parecchia confusione e un’evidente difficoltà nell’approntare una tattica che possa fermare il sempre velocissimo sulle gambe De Minaur.

E l’australiano, pur non brillando, ne approfitta e porta a casa la qualificazione al secondo turno con il punteggio di 3-6 6-3 6-0 6-3 

Peccato per Lorenzo che, in ogni caso, avrà maturo un’ulteriore esperienza per gli incontri a venire.

Ricapitoliamo, dunque, la situazione italiana con: Matteo Berrettini, Jannik Sinner, Lorenzo Sonego, Camila Giorgi, Martina Trevisan e Lucia Bronzetti al secondo turno; si fermano, invece, Jasmine Paolini, Salvatore Caruso, Marco Cecchinato,  Fabio Fognini, Andreas Seppi, Gianluca Mager Marco Travaglia e, come dicevamo, Lorenzo Musetti.