Tutto facile per Sinner all’AO

Passa al terzo turno anche Jannik Sinner, nettamente superiore allo statunitense Steve Johnson. Sabato di nuovo in campo per un posto agli ottavi.

Tutto facile per Sinner all’AO dove, in un’ora e quaranta, ha piegato lo statunitense Steve Johnson, n.104 del ranking, con il punteggio di 6-2 6-4 6-3.

Già avanti nei precedenti match per 2 vittorie a 0, Sinner ha dimostrato anche oggi di essere nettamente superiore al suo avversario.

In vantaggio per 4 game a 0, Jannik ha liquidato l’americano chiudendo il primo parziale con un perentorio 6-2.

Più equilibrato il secondo set che ha visto un Johnson più solido ma ancora così tanto da impensierire l’altoatesino che ha chiuso con un 6-4 anche questi giochi piazzando una prima vincente.

Break dell’italiano in avvio del terzo parziale e fine dei giochi, sempre con un break grazie al decisivo 6-3.

Nei saluti di fine incontro Jannik Sinner ha voluto ringraziare il pubblico per averlo sostenuto fino a tarda ora (in Australia era appena passata la mezzanotte) e ha ricordato quanto sia fondamentale la presenza dei tifosi che tanto era mancata in questo periodo di Covid.

Per la sua prima volta l’azzurro prenderà parte al terzo turno dello Slam Down Under dove incontrerà Taro Daniel, n.120 del ranking, arrivato attraverso le qualificazioni e vittorioso, nel main draw, sul cileno Barrios Vera, n.147 ATP, e sullo scozzese Andy Murray, n.113 ATP.  

Domani, invece, terzo turno per Lorenzo Sonego e Matteo Berrettini.