AO: anche Sinner agli ottavi

Passaggio non così agevole per Jannik Sinner che batte Daniel in 4 set e, per la prima volta in carriera, va agli ottavi

AO: anche Sinner agli ottavi dove raggiunge Matteo Berrettini qualificatosi ieri dopo una prestazione immensa. 

Sulla carta l’incontro odierno di Jannik non doveva essere troppo complesso, nella realtà, invece, il giapponese Taro Daniel, 120° nel ranking, ha saputo impegnare l’azzurro conquistando addirittura un set per 6 giochi a 1.

L’avvio è stato abbastanza semplice per Jannik che, avanti 3-0, ha poi restituito uno dei due break a Daniel ed è riuscito a regolarlo con un 6-4 finale.

Secondo set tutto da dimenticare per l’altoatesino che, sotto 5-0, ha accorciato di poco le distanze ma si è visto pareggiare il conto dei set, come dicevamo, con un 6-1 appannaggio del giapponese.

Il gioco di Daniel si è dimostrato ben al di sopra della sua classifica, ma Sinner con pazienza e tenacia si è riportato avanti nell’incontro, chiudendo il terzo parziale per 6 giochi a 3.

Mentre il nipponico calava di intensità, Sinner cresceva al punto da ritrovarsi, nel quarto parziale, su un pesante 4-1 che è poi diventato 6-3 regalando al giocatore azzurro la sua presenza agli ottavi di finale nel torneo Down Under.

L’incontro di oggi si chiude, dunque, con il punteggio finale di 6-4 1-6 6-3 6-3 e due ore e quaranta minuti di gioco.

Prossima fatica per Jannik Sinner sarà quella contro Alex De Minaur, n.42 ATP e 32esima testa di serie, contro il quale si è già imposto nel 2019 nella finale delle Next Gen ATP Finals di Milano e nel 2020 nei quarti a Sofia.