Gli sbadigli di Medvedev all’Aus Op 

Sappiamo che Daniil Medvedev ha un carattere particolare, ma quando vuole sa anche ridere di se.

Gli sbadigli di Medvedev all’Aus Op sono diventati un tweet che l’account dello US Open sta facendo girare per la gioia del giocatore stesso.

Daniil Medvedev, lo sappiamo, è tutt’altro che diplomatico e, dopo il discusso sbadiglio in faccia a Sinner alle ATP Finals, si è ripetuto anche all’Australian Open.

In realtà, ha poi spiegato, che il suo commento: “Mi sto annoiando” non era riferito al suo avversario, Maxime Cressy, ma agli organizzatori del torneo.

Il russo sostiene, infatti, di non essere mai avvantaggiato in termini di scelta campo da parte degli organizzatori degli Slam, pur avendo un ranking che gli dovrebbe consentire di giocare sul centrale e non sui campi secondari.

Sempre riferendosi a quella frase ha anche spiegato che le nuove regole per accedere agli spogliatoi  durante gli incontri (3 minuti per andare in bagno e 5 per cambiarsi), sono valide, ma stupide nello stesso tempo perché, sempre nel match contro Cressy non gli hanno permesso di sfruttare al meglio le pause e i minuti che gli erano rimasti.

Detto questo lo Us Open Tennis ha creato un simpatico tweet: “quando il tuo capo ti dice che hai sbadigliato tutta la settimana”, al quale lo stesso Medvedev, divertito, ha risposto con la classica faccina che piange dal ridere.