AO: strepitoso Sinner! Vince su Djokovic ed è in finale

Qualche polemica sulle dichiarazioni post partita del n° 1 al mondo, ma al di là di tutto: Jannik Sinner vince in 4 set e conquista la sua prima finale Slam

AO: strepitoso Sinner! Vince su Djokovic ed è in finale nel primo Slam di stagione.

A Novak Djokovic non è andata proprio giù al punto che, nella conferenza stampa post incontro, ha dichiarato di non ricordare una sua prestazione slam tanto bassa quanto quella giocata quest’oggi.

Dichiarazione che, secondo alcuni, non renderebbe giustizia all’ineccepibile prestazione dell’avversario, ovvero quello Jannik Sinner chirurgico e impeccabile nei primi due set, combattivo al tie break del terzo e risolutivo nel concludere il match in suo favore.

Sta di fatto che l’altoatesino è in finale agli Australian Open dopo aver battuto il numero uno al mondo, nonché dieci volte vincitore del torneo, all’attivo, in termini di risultati positivi, sul cemento di Melbourne da più di 2000 giorni!

Semifinale Sinner – Djokovic: 1° set

Il match è partito con un ritmo molto alto imposto da Jannik che, esercitando un gran pressione da fondo, ha messo Djokovic nelle condizioni di non trovare angoli e di non riuscire a muovere l’ avversario. 

Pochi gli errori da parte di Sinner che, a seguito di un doppio break, ha inflitto il primo, pesante, 6-1 di giornata.

Semifinale Sinner – Djokovic: 2° set

Prosegue l’assolo di Jannik Sinner che, praticamente perfetto, non trova avversario dall’altro lato del campo.

Palle pesanti e profonde con un pressing inaudito si traducono in errori forzati da parte di un Novak Djokovic, a tratti, davvero irriconoscibile.

A suffragio di quanto sopra, basti pensare che in meno di un’ora di gioco il numero 1 al mondo ha commesso la bellezza di 23 errori non forzati che lo hanno portato al 6-2 per Jannik e due set di svantaggio.

Semifinale Sinner – Djokovic: 3° set

Nel terzo set si ritrova Novak Djokovic che alza tanto il livello quanto il ritmo rispetto a quanto messo in campo fino a quel momento.

Si arriva, dunque, al tie-break con Sinner molto vicino alla chiusura del match, ma non così tanto da farlo per un Djokovic combattivo e, sicuramente, aiutato dal servizio.

Tutto rimandato, dunque, e set vinto da Djokovic che lascia a 6 punti il suo avversario.

Semifinale Sinner – Djokovic: 4° set

E’ in questo parziale che Jannik Sinner dimostra la sua crescita non solo a livello di gioco, ma anche e soprattutto mentale.

Si arriva al match point non finalizzato, ma la solidità del giocatore azzurro non cede tanto da chiudere i giochi con quel 6-3 che lo ascrive, a tutti gli effetti, ai grandi del tennis.

Jannik Sinner ha, dunque, raggiunto la sua prima finale Slam dopo aver battuto il campione in carica Novak Djokovic con il punteggio di  6-1 6-2 6-7(6) 6-3 in tre ore e mezza di gioco.

Prossimo avversario: Daniil Medvedev reduce da una battaglia durata 5 set contro Zverev.

I numeri ci dicono che, nei 9 incontri precedenti, ha vinto il russo per 6 volte, ma le ultime 3 sfide(finale a Bejiing, finale di Vienna e semifinale alle Nitto ATP Finals) sono tutte appannaggio dell’altoatesino.

“Ha una grande squadra, è su un ottimo percorso. Tra un paio di giorni avrà la possibilità di vincere il suo primo Slam”

Ha dichiarato Novak Djokovic al termine del match riferendosi a Jannik e se lo dice lui!

Info autore dell'articolo