Jim Courier lascia la Coppa Davis

Dopo 8 anni al servizio della nazionale statunitense, il capitano Jim Courier annuncia il suo ritiro

Jim Courier lascia la Coppa Davis .

Non finisce senza conseguenze, insomma, la semifinale di Davis Cup che ha visto la squadra statunitense arrendersi alla Croazia.

Jim Courier, capitano per 8 anni della squadra a stelle e strisce, ha deciso, infatti, di recedere dal suo incarico.

Sarà che il titolo manca, in casa statunitense, da quel lontano 2007 quando in panchina sedeva Patrick, fratello di John McEnroe, l’unico ad aver rivestito il ruolo per più anni di Courier.

Di fatto nel comunicato diramato dalla USTA (la Federazione Tennis Statunitense), si legge che:

“È stato un onore e un privilegio rappresentare l’USTA e gli USA come giocatore e capitano. Non vedo l’ora di fare il tifo per la squadra nella corsa alla coppa nel suo nuovo formato il prossimo anno e in quelli a venire”.

Sono le parole di commiato di Jim Courier che, apprendiamo oggi, aveva già informato i suoi ragazzi e la Federazione della decisione presa.

Jim Courier lascia la Coppa Davis con l’incertezza di chi sarà il suo successore. D’altra parte di tempo per la scelta ce ne sarà visto che il prossimo appuntamento con la Davis è fissato per Novembre 2019.

Info autore dell'articolo