Torna Allinparty, la festa dello sport in spiaggia a Pescara e Milazzo

Partirà da Pescara la prima tappa dell’Allinparty, la più divertente e inclusiva manifestazione sportiva su spiaggia, dedicata alle persone con disabilità, ma aperta indistintamente a tutti

Torna Allinparty, la festa dello sport in spiaggia a Pescara e Milazzo pronta a partire dal  Lido Beach e dalla Nave di Cascella a Pescara, nel week end dal 15 al 17 luglio.

L’idea dei tre organzzatori: Mediterranea Eventi, AISM Associazione Italiana Sclerosi Multipla e Associazione BIOS, è quella di promuovere la pratica sportiva come motore di aggregazione e di crescita individuale.

Sulle spiagge di Pescara prima e di Milazzo, dal 26 al 28 agosto, si potranno provare, dunque: beach sitting sitting volley, tiro con l’arco, beach bocce, nuoto in acque libere, basket in carrozzina, calcio balilla, burraco, tennis tavolo, fitness, scherma in carrozzina, tennis in carrozzina e tanto altro, il tutto sotto il segno del divertimento e con la presenza di testimonial e campioni paralimpici.

Una delle novità di quest’anno è non solo il cambio di naming che da Parolimparty si trasforma in Allinparty, ma anche l’importante patrocinio alla manifestazione dato dal Comitato Italiano Paralimpico.

E, fra i tanti testimonial, ci sarà anche Valeria Pappalardo, campionessa di nuoto che, ex giocatrice di tennis, ha scoperto di avere la Sclerosi Multipla, ma non si è mai arresa al punto che ha l’ambizioso progetto di partecipare alle Paralimpiadi di Parigi del 2024.

Se vogliamo abbattere le barriere tra sport e disabilità, promuovendo l’inclusione non soltanto per mezzo della pratica di attività fisica, ma anche attraverso momenti di incontro, confronto, divertimento, intrattenimento, e soprattutto di grandi emozioni, non ci rimane che iscriverci all’Allinparty 2022.

Lo sport è per tutti e l’Allinparty è qui a testimoniarlo.

Info autore dell'articolo