Anche Djokovic passa in scioltezza il primo turno a Parigi

Passa al secondo turno anche Novak Djokovic superando per 6-3 6-1 6-0 Yoshihito Nishioka

Anche Djokovic passa in scioltezza il primo turno a Parigi dove supera Yoshihito Nishioka in 2 ore di gioco.

Partita che, al di là del punteggio, parte subito in quarta per il giapponese sempre in movimento e capace di non concedere alcuna palla break fino al 6° gioco.

Primo set point sprecato dal serbo con rovescio mandato fuori: si va ai vantaggi e Nishioka sorprende il suo avversario con un servizio molto angolato.

Scesa a rete in contropiede e game salvato per il giapponese che accorcia, ma è sempre sotto, per 5-3.

Djokovic è al servizio per aggiudicarsi il primo set che chiude, dopo 51 minuti, con una bella prima mandata fuori da Nishioka.

Nole è in fase di assestamento dopo la buona partenza di Nishioka e sembra, ora, aver trovato le giuste misure.

Il secondo parziale è, infatti, a senso unico per Nole che, sul 5-0, va a servire per portarselo a casa, ma subisce il break commettendo tre errori piuttosto evidenti e 5-1 

Il primo set point è annullato dal giapponese con un ace che sancisce il 40 pari, poi vantaggio con smorzata di Djokovic e chiusura grazie ad un drop shot affossato a rete dal suo avversario.

6-1 per il serbo dopo altri 36 minuti di gioco.

Nel terzo parziale Nishioka dimostra di avere poche armi per contrastare il n°1 al mondo, soprattutto su questa superficie.

E, a riprova di quanto detto, Nole vola sul 5-0 e, quando si ritrova con due match point a disposizione, chiude al primo con uno smash e si qualifica al turno successivo.

Novak Djokovic si impone, dunque, su Yoshihito Nishioka  per 6-3 6-1 6-0 e ora attende il vincente fra  Molcan e Coria che quest’oggi non hanno potuto giocare, causa maltempo.

A fine partita risposte in francese per il serbo che ha detto di aver giocato con gioia, motivazione ed ispirazione, sperando di aver divertito il pubblico.

Dopo Zverev e Nadal, missione compiuta anche per lui.