Sinner sceglie Vagnozzi senza, però, super coach a fare da supporto.

Doppio l’addio con Piatti ufficializzato, si confermano le voci di Vagnozzi come nuovo coach di Sinner. Smentito, per ora, il super coach.

Sinner sceglie Vagnozzi senza, però, super coach a fare da supporto.

E’ quanto si è appresso dallo stesso Jannik che, dopo la conferma ufficiale della separazione da Piatti, ha reso noto  con un tweet chi sarà il suo nuovo allenatore: Simone Vagnozzi.

I due, in realtà., erano già stati sorpresi insieme in quel di Montecarlo, dove Jannik risiede, ma con il messaggio di quest’oggi abbiamo sciolto ogni dubbio in merito, compreso il fatto che nel team non entrerà il tanto citato super coach.

Per il momento vengono annullate, dunque, tutte le voci che davano come prescelto dall’altoatesino: Magnus Norman,  ex coach dello svizzero Stan Wawrinka, nonché ex n° 2 al mondo.

Simone Vagnozzi, dal canto suo, vanta un passato al fianco di Marco Cecchinato che, con lui, raggiunse la storica semifinale al Roland Garros nel 2018 e lo status di primo italiano nella classifica mondiale. (Con un 16° posto)

Sempre un tweet, ci informa che Jannik e Vagnozzi avrebbero già iniziato a lavorare insieme al circolo Tennis Padel Soleil di Beausoleil, in Francia.