US Open a Novak Djokovic che sale a quota 24 Slam

Inarrestabile Novak Djokovic, si rifà della sconfitta patita due anni fa e supera Daniil Medvedev in tre set per il quarto US Open in carriera 

US Open a Novak Djokovic che sale a quota 24 Slam e pare inarrestabile nella sua corsa verso l’immortalità, almeno tennisticamente parlando.

E’ lui, infatti, l’uomo dei record che, a 36 anni ha ancora voglia di mettersi in gioco e, soprattutto, di vincere.

Questa volta l’avversario era quel Daniil Medvedev che, nel 2021, gli impedì, proprio qui a New York, di completare la straordinaria stagione che avrebbe potuto culminare con il Grande Slam.

Questa sera (la notte per noi in Italia) non è bastata la grinta del russo a contenere il desiderio di vittoria di un Djokovic al limite della perfezione.

Ineccepibile, intenso e dal gioco di altissimo livello, il serbo ha dominato un Medvedev al quale è mancato qualcosa sul servizio e al quale quel 6-5 nel secondo set con set point a disposizione non trasformato ha dato il la, se ce ne fosse ancora bisogno, al suo avversario per la conclusione dei giochi.

Le lacrime finali di Novak Djokovic ce lo rendono un pò più umano dopo una prestazione che lo ha visto imporsi per 6-3 7-6(5) 6-3 in 3 ore e 17 minuti di grande tennis.

Info autore dell'articolo