US OPEN 2014: FUORI ERRANI E PENNETTA - Real Tennis
Real Tennis

US OPEN 2014: FUORI ERRANI E PENNETTA

realtennis-3_flavia_pennetta

Prima la Errani contro Caroline Wozniacki e poi Pennetta con Serena Williams, le due italiane si fermano ai quarti dello US Open 2014

Si infrange il sogno di vedere due atlete italiane in semifinale allo US Open 2014. Sara Errani, infatti, è stata malamente sconfitta da Caroline Wozniacki con un perentorio 6-0, 6-1, mentre Flavia Pennetta, al suo terzo anno consecutivo nei quarti di finale dell’ultimo torneo stagionale del Grande Slam, subisce i colpi (perfetti) di Serena Williams.

US OPEN 2014: SARA ERRANI – CAROLINE WOZNIACKI

Tornando alla Errani è il caso di dire che “non c’è stata partita” dal momento che la giocatrice bolognese si è vista soltanto nei due game dei due set. Nel primo non ha sfruttato tre palle break e dallo 0-40 si è passati all’1-0 della Wozniacki che si è poi aggiudicata 12 punti consecutivi portandosi ad un 3-0 preludio del finale.

Nel secondo set la Errani strappa il servizio all’avversaria, ma poi subisce 6 giochi consecutivi che proiettano la Wozniacki alla semifinale contro la Peng.

Sara Errani ha riconosciuto la superiorità della sua avversaria ma anche ammesso che dopo 2/3 “boccheggiava”, cosa inusuale per lei, ma tant’è. Peccato.

US OPEN 2014: FLAVIA PENNETTA – SERENA WILLIAMS

Non è andata meglio a Flavia Pennetta che, partita bene, ha poi subito gli attacchi di Serena Williams.

In realtà Flavia ha giocato meglio che in quel di Cincinnati dove Serena gli aveva inflitto un facile 6-2, 6-2 in appena un ora di gioco.

Qui agli US Open, Flavia è partita, invece, da un 3-0 nel primo set che, però, è stato presto recuperato dalla Williams, la quale ha poi infilato altri 3 game di fila e portandosi a casa la prima parte dell’incontro.

Qualche problema della Pennetta con la prima di servizio ed equilibrio che, nel secondo set, si interrompe sul 2-2 quando la Williams strappa il servizio all’avversaria lasciandola, addirittura, a 0.

Partita in salita per la grintosa Williams che, evidentemente, non soffre la caviglia fasciata in seguito al doppio giocato, e perso, il giorno prima con la sorella Venus contro Makarova/Vesnina.

Serena vince contro la pennetta per 6-3, 6-2 e si aggiudica la prima semifinale di stagione in un Grande Slam.

A Flavia Pennetta costa cara, invece, l’esclusione dalla semifinale agli US che, raggiunta lo scorso anno, le fa perdere ben 4 posizioni nel ranking WTA (ora è 16a).

Mandato giù il boccone amaro della sconfitta nel singolo, Flavia Pennetta scenderà ora in campo per il doppio per la semifinale che giocherà con Martina Hingis contro Black e Mirza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.