US OPEN 2014: LA WOZNIACKI IN FINALE, DRAMMA PENG - Real Tennis
Real Tennis

US OPEN 2014: LA WOZNIACKI IN FINALE, DRAMMA PENG

caroline-wozniacki-us_open-2014

caroline-wozniacki-us_open-2014

Caroline Wozniacki conquista la finale agli US Open, mentre la Peng è costretta al ritiro in sedia rotelle per crampi e crisi respiratoria

New York – Un finale di match a suo modo straziante quello andato in scena a Flashing Meadows nel corso della prima delle due seminfinali di giornata.
Shuai Peng, l’ultima bandiera della Cina dopo lo stop di Li Na per infortunio e forse prossima al ritiro, è stata costretta ad abbandonare anzitempo la partita, causa crampi.
Il tutto è avvenuto nel corso del secondo set quando, sul 4-3 per Caroline Wozniacki e palla break per la Peng, la cinese si è accasciata a terra dolorante massaggiandosi le gambe.
Niente da fare da parte dei giudici che hanno ricordato alla giocatrice l’impossibilità di chiedere uno stop per crampi, salvo poi concedere uno strappo alla regola e consentire alla Peng una pausa per reidratarsi e ricevere qualche massaggio.
Sul 30 – 40 la Peng rientra in campo e Wozniacki salva momentaneamente il break anche se Peng risponde bene e con un lungo linea sul dritto si porta in vantaggio. Nuovamente deuce e poi doppio fallo di Wozniacki. Sul vantaggio Peng, la cinese, ginocchia a terra, fatica a respirare ed è visibilmente contratta in volto.
La stessa Caroline Wozniacki raggiunge l’avversaria cercando di confortarla e, subito dopo, il giudice di sedia annuncia la fine del match con la giocatrice olandese che coanquista nuovamente la finale degli US Open dopo 5 anni da quella che le costò la sconfitta per mano di Kim Clijster.

Peccato per la Peng al suo miglior torneo di sempre, ma evidentemente il tennis sfiancante della Wozniacki unito al caldo soffocante di New York, hanno giocato a suo sfavore.
Quanto a Wozniacki, il gioco non è stato così straripante quanto quello riservato alla nostra Sara Errani anche perchè la Peng ha sfruttato alla grande la sua prima di servizio ed è riuscita a portare l’avversaria al tie break nel corso del primo set.
Il cedimento fisico della cinese è cominciato proprio lì, nel tie break perso 7-1 con evidenti cali fisici e qualche problema sul servizio.

Shuai Peng ha incassato il colpo e stretto i denti riuscendo a conquistare il break nel secondo set, ma subendo poi l’attacco della Wozniacki che ha rifilato alla cinese ben 4 giochi consecutivi.
Dopo di che la resa e la vittoria (7-6 ; 4-3), comunque meritata, per Caroline Wozniacki che ora attende trepidante la sfidante che uscirà dal match Williams – Makarova.

Shuai_PEng_Us_Open_2014

La Peng abbandona la semifinale agli Us Open in sedia rotelle per crampi e crisi respiratoria

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.