Indian Wells: Azarenka Show, sua la finale contro la Williams

Azarenka_Williams_Indian_Wells_2016

Vika Azarenka si aggiudica il suo secondo titolo ad Indian Wells sconfiggendo, con un doppio 6-4, Serena Williams

Indian Wells – Lacrime e gioia per la finale di Indian Wells tra Serena William e Viktoryja “Vika” Azarenka.

Una Williams, non proprio al massimo del suo potenziale, lascia il campo facendo una linguaccia all’amica Vika non prima di essersi commossa nel ringraziare organizzatori e pubblico di un torneo che ha ripreso¬†¬†solo lo scorso anno dopo quel terribile 2001 in cui lei e la sorella Venus furono fischiate e criticate con la terribile accusa di combine per la partita non giocata (Venus aveva un problema al ginocchio) e il passaggio in finale di Serena. Le due sorelle, all’epoca di 19 e 20 anni, non mi misero pi√Ļ piede sui campi californiani fino allo scorso anno quando Serena, memore degli insegnamenti di Nelson Mandela, decise che¬†era¬†arrivato il momento di perdonare.

E così rieccola nuovamente qui, Serena Williams, e riecco anche la sorella Venus, sempre presente al suo fianco e pronta a sostenerla dagli spalti del centrale.

Ma Serena in questa finale ha sbagliato tanto; una maschera, di tensione, di rabbia, di preoccupazione, il suo volto e un atteggiamento ¬†in campo al limite della svogliatezza; certo, dal divano di casa √® sempre facile commentare, nella realt√† non possiamo sapere cosa provi o abbia provato la giocatrice americana. Quello che, invece, possiamo affermare con certezza √® che la Williams non ha giocato con la grinta e la tenacia che le sono note e che le abbiamo visto¬†¬†utilizzare, tanto per non andare troppo lontano, nella partita di sabato contro la Radwanska. Ma tant’√®.

Dall’altra parte un Azarenka in grande spolvero, quasi a ricordarci che anche lei √® stata, per un buon periodo, una numero 1 e che adesso, dopo il grave infortunio al piede che l’ha allontanata dai campi nella passata stagione, ha voglia, testa e tecnica per riprovarci.

Si √® commossa anche Vika nell’ascoltare Serena ringraziare il pubblico con la voce rotta e, quando il microfono √® passato a lei, Azarenka ha guardato negli occhi l’avversaria/amica ricordandole quanto sia stata, con il suo impegno e la sua dedizione, fonte di ispirazione nel momento in cui √® toccato a lei fermarsi e poi lavorare duramente per rientrare.

Tornando alla finale odierna, in 41 minuti Azarenka ha chiuso il primo set con un punteggio di 6-4 giocando in maniera ammirevole; solo un tentennamento nel secondo quando sul 5-2 e servizio, Azarenka ha commesso due doppi falli ed un gratuito grazie ai quali una Serena che scuoteva la testa, quasi a non crederci, ha ridotto lo svantaggio incamerando altri 2 giochi a suo favore.¬†Sul 5-4 Azarenka e servizio, Serena si √® portata sul 15/40 e quando tutti si aspettano un prolungamento del match, Vika ha messo¬†a segno un ace e, in risposta ad altri due servizi, la Williams ha nuovamente sbagliato le misure (33 gli errori gratuiti della numero 1 al mondo) consentendo, cos√¨,¬†all’amica di alzare le braccia la cielo per il suo secondo titolo qui ad Indian Wells.

Grazie alla vittoria su Serena Williams con un doppio 6/4, Viktoryja Azarenka risale nel ranking WTA e raggiunge la posizione numero 8, un gradino avanti rispetto alla nostra Roberta Vinci.

Info autore dell'articolo

One thought on “Indian Wells: Azarenka Show, sua la finale contro la Williams

Comments are closed.