Le italiane a Miami: fuori la Giorgi; Schiavone nel main draw

Italiane_Miami_2016

Le italiane a Miami: Camila Giorgi già fuori al primo turno; Francesca Schiavone accedere al main draw; Errani e Vinci partiranno dal secondo turno

Miami – Per le italiane non inizia nel migliore dei modi il Miami Open visto che, Camila Giorgi,  sul cemento del Crandon Tennis Center di Key Biscayne, ha subito una battuta d’arresto dalla statunitense Madison Brengle.

Peccato per Camila che ha un pò sprecato il break di vantaggio nel primo set e si è poi lasciata andare al gioco della statunitense vittoriosa, alla fine, con un punteggio di 6-4 6-3 in un’ora e 20 minuti di gioco.

Sorride, invece, Francesca Schiavone, numero 104 nel ranking WTA, che supera la romena Sorana Cirstea per 6/2  6/4 e accede, così, al tabellone principale.

Le italiane a Miami

Fra le italiane in lizza anche Karin Knapp, finalmente pronta a scendere nuovamente in campo dopo lo stop dovuto al ginocchio, e le due bye Roberta Vinci e Sara Errani.

Roberta con un best ranking da numero 9 al mondo si ritrova nona anche nel main draw dove le toccherà affrontare, al secondo turno, la vincente tra Eugenie Bouchard e la ceca Lucie Hradecka, mentre la Errani, numero 18 del ranking mondiale e 14esima testa di serie, attende la vincente del match tra la wild card giapponese Naomi Osaka e una giocatrice proveniente dalle qualificazioni.

Gli italiani a Miami

Dopo le italiane, vediamo la compagine azzurra al maschile presente a Miami.

Andrea Arnaboldi, numero 173 nel ranking ATP , dopo aver sconfitto Luca Vanni, è stato eliminato dal tedesco Benjamin Becker che lo ha sconfitto con il punteggio di 7-6 (4) 6-2 .

Nel main draw  troviamo, invece, Andreas Seppi che affronterà lo statunitense Donald Young, già affrontato e già battuto 3 volte su quattro incontri, e Simone Bolelli, pronto a giocare contro un avversario proveniente dalle qualificazioni.