Avanti tutta per Giorgi, Bronzetti e Trevisan, out la Paolini

Camila Giorgi, Lucia Bronzetti e Martina Trevisan, al suo esordio, passano al secondo turno dell’Australian Open, mentre cede la Paolini

Avanti tutta per Giorgi, Bronzetti e Trevisan, out la Paolini , questa la prima giornata  dell’Australian Open per quel che riguarda le atlete azzurre.

Ad aprire le danze sul cemento di Melbourne, una Camila Giorgi in gran spolvero che si è imposta per 6-4 6-0 sulla russa Anastasia Potapova, numero 68 del ranking WTA.

Fredda e in forma, Camila è stata assolutamente solida dando segni più che positivi per gli incontri a venire.

Speriamo di rivederla così visto che, dalla sua parte nel tabellone, fanno bella mostra i nomi della Osaka e della Barty, avversarie che potrebbero incrociare il cammino della nostra Camila.

A Camila un altro applauso speciale perchè è stata, in assoluto, la prima atleta vincente di questo Australian Open 2022.

Lucia Bronzetti vince al suo primo Slam

Altra gioia tutta italiana quella per Lucia Bronzetti che, al suo esordio in quel di Melbourne, è riuscita a battere in rimonta Varvara Gracheva, tennista russa numero 79 del mondo.

3-6 6-2 6-3 il punteggio finale appannaggio di Lucia che ora dovrà vedersela con la numero 1 del mondo, Ashleigh Barty, vincitrice per 6-0 6-1 sulla Tsurenko.

Vittoria anche la Martina Trevisan

Bella vittoria anche per Martina Trevisan che batte la lucky loser giapponese Nao Hibino e passa, per la prima volta in carriera, al secondo turno dell’Australian Open.

In poco più di 1 ora di gioco, Martina si è assicurato la vittoria per 6-2 6-3 , senza mai concedere un break alla sua avversaria.

Sulla sua strada ci sarà, adesso, la spagnola Paula Badosa che, numero 6 WTA,  si è imposta su Ajla Tomljanovic per 6-4 6-0.

Peccato per Jasmine Paolini, sconfitta dalla Ruse

Niente da fare, invece, per la quarta italiana in campo oggi, Jasmine Paolini, che si è dovuta arrendere alla rumena Elena Gabriela Ruse.

Inizio non proprio sfolgorante per la tennista toscana che, nel primo set, non è riuscita a difendere nemmeno un turno di servizio incassando, così, un secco 6-1.

Si chiude con un nulla di fatto anche il secondo, malgrado il vantaggio iniziale di Jasmine.

Vince, dunque, la Ruse per 6-1 6-3 ed ora affronterà la Kudermetova al secondo turno.