Fai schifo, è l’insulto che fa scoppiare in lacrime Naomi Osaka

La sensibile Naomi Osaka crolla a Indian Wells per un insulto arrivato dagli spalti. Perde l’incontro e ricorda quanto successo alle sorelle Williams

Fai schifo, è l’insulto che fa scoppiare in lacrime Naomi Osaka al termine dell’incontro perso contro Veronika Kudermetova.

Siamo ad Indian Wells e l’ex numero 1 del mondo è tormentata da una persona del pubblico che chiede, senza successo, di allontanare.

Fatto sta che il match si conclude in favore della russa per 6-0 6-4 con successiva intervista ad entrambe le giocatrici.

Quando è il turno della Osaka, la giovane scoppia a piangere ammettendo:

“A essere onesti, quello che è successo non mi ha davvero infastidito. Ma prima di venire qui ho visto un video di quello che era successo a Venus e Serena e se non lo conoscete, dovreste guardarlo.”

Il riferimento è netto: Naomi parla di quel famoso 2001 quando Venus Williams e il padre furono fischiati al loro arrivo fra gli spalti per vedere Serena giocare.

Serena e Venus non giocarono la semifinale per infortunio di quest’ultima che venne giudicata, dal pubblico, come colpevole di abbandono per favorire la sorella. 

La stessa Serena fu insultata nel corso di tutta la finale al punto da decidere di non partecipare più al torneo californiano. Decisione che rientrò nel 2015