Doppio colpo Navratilova: cancro alla gola e al seno.

Una doppia sfiga, seria ma rimediabile” dice la ex campionessa che, dopo la recidiva, è pronta, nuovamente, alla sfida contro il cancro.

Doppio colpo Navratilova: cancro alla gola e al seno. Con questo annuncio rilasciato al sito della WTA, la ex campionessa ceca con passaporto anche americano, si confessa e si dice pronta a lottare, ancora una volta.

Già perché il cancro al seno era già stato diagnosticato e curato nel 2010, ed ora arriva anche quello alla gola.

Ma Martina, come lei stessa ammette, conosce bene la legge dello sport e, dopo 167 titoli vinti in singolo di cui 18 nei tornei dello Slam, non si piega nemmeno di fronte alle difficoltà della vita, ma combatte.

Quando 12 anni fa fu operata al seno per asportare un carcinoma, ricorda Martina:

Il primo pensiero fu: perché proprio a me? Poi ho affrontato il cancro come una partita a tennis, senza mai considerare l’ipotesi del fallimento”.

E così fu, fino ad oggi quando è arrivato l’esito della biopsia del linfonodo ingrossato scoperto nel collo durante il Master femminile a Forth Worth.

Si tratta di  tumori allo stadio 1, indipendenti l’uno dall’altro, fortunatamente presi per tempo e, dunque, curabili. 

“(…) darò battaglia con tutte le forze che posseggo”.

Ammette Martina che, a 66 anni, è circondata dall’affetto del mondo del tennis dove spicca l’amica/ex rivale Chris Evert che con lei condivide la battaglia, vinta, contro un tumore.

Prossima settimana Martina Navratilova partirà alla volta di New York dove inizieranno le cure: 

“Non esiste sfida nella vita che non possa essere vinta; questa è la mia vera adrenalina. Ormai sono un’anziana signora che si tinge i capelli e si commuove davanti ai film e all’inno nazionale”

E allora palla al centro e si riparte, Martina. In bocca al lupo.

Info autore dell'articolo